IN Roma

IN Roma

Vedi Tutte
IN Roma

L'estate romana “Lungo il Tevere”

L'estate romana “Lungo il Tevere”

Torna da domani l'evento organizzato dall'Associazione Culturale La Vela d'Oro, che porterà cultura e intrattenimento a bordo fiume, con ingresso da Ponte Garibaldi e Ponte Sublicio

Sullo stesso argomento

 

giovedì 8 giugno 2017 19:00

È pronta a ripartire, per la quindicesima edizione, la manifestazione “Lungo il Tevere Roma 2017”, che da domani offrirà a bordo fiume un ricco programma di eventi di cultura, intrattenimento, degustazione, happening solidali e perfino spirituali. Grazie alla riqualificazione operata dall’Associazione Culturale La Vela d’Oro, torna a rivivere l’estate romana all’ombra del Tevere, con l’obiettivo di aiutare cittadini e turisti a riscoprirne il fascino. Una sfavillante collana di “perle” artistiche, artigianali ed enogastronomiche impreziosirà le banchine con ingresso da Ponte Garibaldi e Ponte Sublicio, valorizzando il meglio della cultura italiana ed estera.

 Anche quest’anno l’evento è pronto a offrire al pubblico un programma variegato e interessante, a partire dagli spettacoli teatrali, di musica classica e canto completamente gratuiti presso il Lungotevere Ripa-Porto di Ripa Grande, proposti dall’associazione Bryaxis per l’arte e l’armonia. Tornano poi la Classica sul Tevere con artisti del Conservatorio di Santa Cecilia, e gli spettacoli teatrali organizzati Arte2o di Davide Dose e a Cristiana Vaccaro. Nello spazio dell’Accademia Spettacolo Italia un incontro sulle nuove frontiere della comunicazione, dell'arte e dell'intrattenimento 2.0: tra i tanti argomenti trattati, il 20 giugno sono di scena la vita e le opere del mistico Osho. E ancora: ogni mercoledì le improvvisazioni teatrali “R’Estate Qui”, le mostre lungo la banchina, tra cui “Roma come un set” (rassegna dei luoghi storici del Tevere a cura di Fabio Isman), concorsi canori, una kermesse dedicata alla boxe, che vedrà tra gli ospiti anche Guido Vianello, e tanti momenti culturali a cura di Edizioni E/O.  Eventi di ogni tipo, e per tutti i gusti, che toccano anche la solidarietà, con la presenza di diverse associazioni e onlus. “Lungo il Tevere Roma” ha affidato la realizzazione di un’opera simbolo della manifestazione agli artisti Marco Manzo, Alessandro Di Cola e Max Gazzè: un’istallazione monumentale composta di cerchi, che tramite la luce, si riverberano sul fiume e sugli spettatori. Un nutrito programma, insomma, quello che attende gli avventori delle calde serate dell’estate romana Lungo il Tevere. 

Articoli correlati

Commenti