IN Roma

IN Roma

Vedi Tutte
IN Roma

Sanremo 2018, le parole di Baglioni, Favino e Hunziker. Ecco gli ospiti internazionali

Sanremo 2018, le parole di Baglioni, Favino e Hunziker. Ecco gli ospiti internazionali
© LaPresse

I tre protagonisti del prossimo Festival hanno parlato stamattina alla stampa: «Riporteremo Sanremo a quello che era un tempo». Tanti gli ospiti internazionali in lizza

Sullo stesso argomento

 

martedì 9 gennaio 2018 17:54

ROMA - E' ufficiale: Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino faranno parte con Claudio Baglioni della squadra del Festival di Sanremo 2018, dal 6 al 10 febbraio su Rai1. Il 'capitano' Baglioni, la showgirl e l'attore hanno presentato ufficialmente il nuovo festival all'interno del Casinò di Sanremo sotto una pioggia scrosciante.

BAGLIONI E GLI OSPITI - "Stiamo diramando gli inviti agli ospiti internazionali, ma con una regola d'ingaggio chiara: devono venire a cantare qualcosa che abbia una matrice italiana". Lo ha detto Claudio Baglioni, durante la conferenza stampa del Festival di Sanremo. "Vogliamo riportare Sanremo a quello che era negli anni in cui ho cominciato a sentirlo da giovane. Sarà un grande racconto, un grande affresco musicale", ha aggiunto il direttore artistico. Laura Pausini, Sting, Liam Gallagher, Thirty Seconds to Mars. Sono diversi i nomi degli ospiti che sono stati fatti per il festival di Sanremo. "Noi li confermiamo, vediamo se li confermano anche loro", ha proseguito Baglioni, senza sbottonarsi troppo. "Sul palco ci saranno tanti artisti. Oltre ai 28 in gara, tra campioni e giovani, il venerdì ci saranno altri 20 artisti per i duetti. E poi un congruo numero di artisti tra comici, personaggi dello spettacolo, altri colleghi".

HUNZIKER - "Che emozione. Posso dire che sono davvero davvero, davvero gasatissima". Sono le parole di Michelle Hunziker alla conferenza stampa al Casinò di Sanremo, chiamata da Claudio Baglioni al suo fianco per il prossimo Festival. "Ho scoperto di fare il festival prima attraverso i giornali e poi è arrivata la chiamata di Claudio. Sarà un'esperienza meravigliosa. Siamo tutti fan di Baglioni che ha portato tanto alla musica italiana. Lo conoscevo da bambina in Svizzera, conoscevo lui e Pippo Baudo. Mi sento veramente tranquilla, a livello musicale è numero 1. Non vedo l'ora. Vorrei portare un momento dedicato alla femminilità non in modo retorico, ma in modo speranzoso. Vorrei che fosse snocciolato in maniera diversa da quello dei Golden Globe: in Italia abbiamo altri argomenti". 

FAVINO - "E' una cosa completamente nuova per me, un nuovo battesimo: sono fan del festival da quando sono bambino, è un cerchio che si chiude. Già a cinque anni sognavo di appartenere a quel mondo, l'ho fatto in un altro modo, adesso mi è stata offerta questa opportunità". E' l'emozione di Pierfrancesco Favino che salirà sul palco dell'Ariston con Claudio Baglioni e Michelle Hunziker. Favino scherza sul suo primo contatto con Baglioni ("ci hanno portato dentro un garage, con le macchine scure, perché non si doveva sapere") e sulla definizione di 'Banderas italiano' con cui il direttore di Rai1 Angelo Teodoli ha parlato nelle scorse settimane dell'attore che avrebbe fatto parte della squadra del festival: "Non parlo con le galline, ho la patente C, faccio una cosa a latere".

Articoli correlati

Commenti