IN Roma

IN Roma

Vedi Tutte
IN Roma

Ritorna Cinema al MAXXI

Ritorna Cinema al MAXXI
© AP

Al via la sesta edizione con la novità Extra Doc Festival, concorso di dodici documentari editi e inediti, e la retrospettiva di Christopher Nolan

Sullo stesso argomento

 

lunedì 5 febbraio 2018 19:09

Il dialogo tra arte e cinema in una delle istituzioni museali più importanti d’Italia è al centro di “Cinema al MAXXI”. Anticipata dall’incontro con Luciano Ligabue e da due proiezioni del National Geographic, dal 6 febbraio entra nel vivo la sesta edizione della manifestazione. Cinema al MAXXI si svolge fino al 14 aprile 2018 nell’ambito di CityFest, il programma di eventi culturali della Fondazione Cinema per Roma presieduta da Piera Detassis, ed è prodotta con il MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo, presieduto da Giovanna Melandri, e Alice nella città, diretta da Fabia Bettini e Gianluca Giannelli.

Il curatore del programma, Mario Sesti, ha evidenziato come la rassegna sia al punto di «valorizzare il lavoro lungo ormai cinque anni, alzando l’asticella con una selezione ufficiale e un premio di 10mila euro per il miglior documentari, con dodici opere, sei inedite e sei edite prese dalla programmazione dei grandi festival e delle sale. In più Fondazione Cinema e MAXXI insieme vogliono indicare linee che seguano sempre più da vicino i percorsi d’arte incrociandoli con il cinema. Ecco che la mostra “Gravity. Immaginare l’Universo dopo Einstein” che si terrà fino al prossimo 29 aprile diventa l’occasione per proporre il regista che più di tutti ha portato la relatività nel cinema, coniugando il grande spettacolo con una nuova concezione del tempo, Christopher Nolan». Il programma prevede la proiezione di otto visionarie opere del regista, dall’esordio con Following a Inception, da Memento fino a Interstellar e Dunkirk.

La sesta edizione di Cinema al MAXXI è arricchita dalle sezioni Eventi Speciali, Imperdibili, Incontri, Alice Family. Ci saranno inoltre due sezioni dedicate alle mostre in corso al museo e Home Beirut.

Ogni mercoledì, per sei settimane, EXTRA DOC FESTIVAL ospiterà due appuntamenti, uno alle ore 19 e uno alle ore 21, con i più interessanti prodotti di un genere – quello del cinema del reale – in grande fermento, in grado di generare attenzione crescente e opere di straordinaria qualità, premiate in tutto il mondo.

Home Beirut è invece collegata alla mostra “Home Beirut. Sounding the Neighbors”, aperta al pubblico fino al prossimo 20 maggio: Cinema al MAXXI proietterà cinque appassionanti film d’autore, da Ari Folman a Denis Villeneuve, che hanno Beirut come luogo geopolitico e simbolico.

Imperdibili ospita film di notevole spessore, forte originalità, sorprendente linguaggio, forma e racconto che il mercato delle sale non è riuscito a valorizzare. Tra questi il solido Detroit di Kathryn Bigelow, che torna nella Capitale dopo essere stato presentato alla Festa del Cinema di Roma. Inoltre, ci saranno Cuori puri di Roberto De Paolis e Good Time di Benny e Josh Safdie, entrambi proiettati al Festival di Cannes; Scappa - Get Out di Jordan Peele, candidato a tre premi Oscar.

Non mancano gli incontri. Dopo Luciano Ligabue a fine gennaio si prosegue con il regista Rezo Gigineishvili (11 febbraio) che introdurrà la proiezione del suo nuovo film, Hostages, presentato alla scorsa Festa del Cinema e  Gabriele Muccino (13 febbraio).

Infine, per quattro domeniche, a cura di Alice nella città, Alice Family proporrà alle famiglie il piacere della riscoperta di classici moderni adatti sia agli adulti che ai più piccoli. Si passa dalle animazioni dei grandi maestri giapponesi come Isao Takahata e Mamoru Hosoda alla poetica dei fotogrammi di Abreu nel Bambino che scopri il mondo (cartone animato brasiliano vincitore al Festival di Annecy 2014), sino ad approdare alle avventure del film franco danese Sasha e il Polo Nord di Rèmi Chayé.

Articoli correlati

Commenti