IN Roma

Aniene Festival: un mese di eventi
IN Roma
0

Aniene Festival: un mese di eventi

Musica, spettacolo, danza, teatro, arte e tanto altro: da stasera al 5 agosto a Ponte Nomentano, o Ponte Vecchio, l'estate romana si arricchisce con un vero e proprio "villaggio sul fiume"

Dopo il grande successo dello scorso anno è tutto pronto per la seconda edizione dell’Aniene Festival, manifestazione che anima le sponde del fiume Aniene con un programma ricco e variegato pensato per tutti. Per l’estate 2018 gli organizzatori hanno deciso di raddoppiare il periodo con ben 33 giorni di eventi, da stasera al 5 agosto (dalle 17 fino a mezzanotte), e gli appuntamenti live. La location è sempre la stessa: il Ponte Nomentano, o Ponte vecchio per chi conosce il quartiere di Montesacro. Una balera sotto le stelle, un teatro all’aperto, una biblioteca sul prato, un caffè chantant, insommaun vero e proprio villaggio sul fiume. Questo è quello che ci si deve aspettare dall’Aniene Festival che in questa nuova edizione ha deciso di puntare su alcune parole chiave. La prima è sicuramente diversità viste le tante proposte culturali in programma dedicate a tutte le età: musica, danza, esposizioni artistiche e teatro. Un festival che punta alla partecipazione! Il Parco Nomentano infatti si rinnova, trasformato in uno spazio polifunzionale. Un’area dedicata al confort, al relax e alla cultura, con una proposta artistica e di laboratori adatta al pubblico di tutte le età, completamente gratuita. Come anticipato la musica ha un rilievo particolare in questa manifestazione con una lunga serie di “Concerti in pista”. L’onore e l’onere di inaugurare il palco spetterà, stasera, a Davide Shorty & Straniero Band, il cantautore/rapper siciliano che si esibiràcon il suo ultimo disco. Anche quest’anno il festival è caratterizzato dalle atmosfere anni ‘30 e ‘40 grazie alle performance e alle lezioni di alcune delle migliori scuole di swing romane. Da non perdere l’appuntamento fisso del giovedì con “Lo Swing Factor”, una vera e propria jam session aperta a ballerini e musicisti capitanata dal sassofonista Giorgio Cùscito, consacrato durante il Roma Jazz Festival “Ambasciatore dello swing a Roma”. Si balla, si ascolta musica, ma si ride anche con la Comedy Night fatta di improvvisazione, sketch, stand up comedy e le divertenti gag di Ceccovecchi & Storti e dei Bugiardini.Il villaggio sul fiume non si dimentica neanche dei più piccoli e grazie al contributo del Mom Festival allestirà un fantasticospazio dedicato alla prima e media infanzia.

Vedi tutte le news di IN Roma

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

 

 

Dal 15 novembre al Teatro Anfitrione.
La compagnia vi aspetta numerosi
per ridere insieme!