Eventi

Vedi Tutte
Eventi

Spettacolo motori con il Rally di Roma

Spettacolo motori con il Rally di Roma

Dal 23 al 25 arriva la gara del Campionato Italiano Rally con partenza e arrivo all'arena Colosseo Quadrato

Sullo stesso argomento

 

giovedì 22 settembre 2016 15:44

Pronti, partenza, via! Roma “riparte” con la 5a edizione del Rally di Roma Capitale, pronta ad andare in scena con il penultimo appuntamento del Campionato Italiano Rally. Saranno giorni di gare spettacolari, il 23, 24 e 25 settembre

Quest’anno l’organizzazione porta a Roma una novità assoluta: il Villaggio dei Motori, una spettacolare area espositiva. Con i suoi 12 mila mq, in via dell’Oceano Atlantico, il Villaggio sarà la vetrina delle ultimissime novità del racing e di alcune tra le più importanti aziende del settore. Per i tanti curiosi e appassionati sarà possibile accedere all’area gratuitamente, osservare da vicino le vetture, i piloti e i team di rally in azione durante i preparativi della gara. La partenza e l’arrivo del Rally di Roma Capitale saranno all’EUR, con lo Shake Down venerdì 23 settembre. Due le prove spettacolo, assolutamente da non perdere, previste venerdì alle 18 e sabato alle ore 17. Per questa edizione, poi, l’ideatore del Rally di Roma Capitale, il pilota Max Rendina, ha voluto fare un regalo ai tanti spettatori previsti all’evento: Uno contro Uno, un vero e proprio inseguimento fra tornanti, curve e rettilinei incorniciato da tanto di illuminazione artificiale. Rendina afferma: «Sono entusiasta di questa gara come il primo giorno in cui l’ho concepita, nonostante il lavoro, gli investimenti e le difficoltà burocratiche che comporta ogni anno. Quest’anno la gara avrà tante novità sia sotto il profilo tecnico che dello spettacolo ma basterà venire a vedere dal vivo per capire quale evento siamo riusciti a realizzare». La scaletta del programma non finisce qui: a far venire il cardiopalma ci pensa il WRC MASTER ITALIA, show di vetture WRC, che si disputerà venerdì, e poi sabato con semifinali e finali dalle ore 14.00. Otto le vetture WRC ammesse alla competizione su fondo asfaltato, che nulla ha a che vedere con il Rally ma che ben si inserisce all’interno del programma della manifestazione in quanto complementare. Il Rally di Roma Capitale sarà anche tappa valida del Campionato Regionale con coefficente di difficoltà 2.5, che grazie all’abbinamento alla gara del Campionato Italiano Rally sarà altamente competitivo. 

Articoli correlati

Commenti