IN Roma

Spettacolo

Vedi Tutte
Spettacolo

La forma delle cose al Brancaccino

La forma delle cose al Brancaccino

Si chiude la stagione in uno dei teatri storici della Capitale con una commedia giovane e frizzante

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 11 maggio 2016 12:01

Uno spettacolo moderno con un cast nuovo, giovane e frizzante in una location storica come il Brancaccino di Roma. La stagione del teatro romano si chiude con La forma delle cose di Neil LaBute in scena da domani, 12 maggio, fino al 15. Sul palco, diretti da Francesco Piotti, ci saranno degli attori giovani ma già con una grande esperienza alle spalle e un futuro splendido davanti a loro come Gianfranco Terrin, protagonista nel prossimo film di Ben Affleck Live by night, Manuela Zero, Stefano Moretti ed Angela Pepi.

Lo spettacolo mescola il linguaggio del teatro alla bellezza dell'arte. Sul palco ci sono anime che escono da un pugno e fanno un percorso che disegna stupore, romanticismo, curiosità, le battute danno ritmo e da li prendono forma argomenti estremamente attuali, materie di studio, analisi e confronto. Insomma un trampolino non solo sull'universo giovanile e le sue problematiche ma soprattutto riflessioni sul potenziale umano fino ai recenti studi sull'intelligenza emotiva. 

Articoli correlati

Commenti