Spettacolo

Vedi Tutte
Spettacolo

Marco D'Amore al Corriere dello Sport.it: «Higuain? L'unica bandiera rimasta è Totti»

Marco D'Amore al Corriere dello Sport.it: «Higuain? L'unica bandiera rimasta è Totti»

L'attore napoletano, celebre per il ruolo di Ciro Di Marzio in Gomorra, ci è venuto a trovare in redazione per parlare di calcio, cinema e teatro. Dal 28 settembre sarà in scena al Teatro Piccolo Eliseo 

 Simone Zizzari

lunedì 26 settembre 2016 11:47

ROMA - Ciro l'immortale ci ha fatto visita in redazione. Lo vedi in tv e ti vengono i brividi, lo conosci dal vivo e ti accorgi che il volto spietato e cinico che mostra in Gomorra è solo finzione. Marco D'Amore è in realtà un ragazzo intelligentissimo, divertente e umile. In attesa di cominciare a girare la terza stagione di Gomorra (inizio riprese fissate per fine ottobre), Marco sarà al Teatro Piccolo Eliseo di Roma per presentare lo spettacolo del drammaturgo statunitense

David Mamet "American Buffalo", in scena dal prossimo 28 settembre. «In realtà ci sarà un'anteprima speciale il 27 il cui incasso sarà devoluto interamente alle popolazioni di Amatrice», ci ha detto D'Amore. «Ho scelto di dirigere e portare in scena American Buffalo perchè Mamet è un artista che mi piace moltissimo, l'ho voluto trasportare nella periferia di Napoli. Ci lavoro da gennaio in solutidine accanto a Maurizio De Giovanni che firma la traduzione del nostro testo visto che abbiamo fatto un triplice passaggio: dall'americano all'italiano fino al napoletano».

VIDEO, CIRO L'IMMORTALE RECITA LE FRASI CELEBRI DI GOMORRA IN ROMANESCO

«NAPOLI, TIFO LA MAGLIA» - «Lo stadio l'ho frequentato moltissimo negli anni passati, andavo sempre in curva B. Ora invece è più complicato non tanto perchè sono diventato famoso quanto perchè ho paura delle mie reazioni. Svelo l'altra faccia di me quando guardo una partita del Napoli, quindi preferisco vederlo in tv o in trasferta. L'addio di Higuain? Per me Napoli il suo Giocatore (quello con la G maiuscola) lo ha avuto e resterà per sempre Maradona, l'unico vero argentino napoletano. Adesso io tifo i miei colori e mi aspetto che i calciatori che indossano quella maglia diano il massimo», ha concluso D'Amore parlando della sua passione per il Napoli.

VIDEO, MARCO D'AMORE: «LEGGO DA SEMPRE IL CORRIERE DELLO SPORT»

 

VIDEO, INTERVISTA INTEGRALE A MARCO D'AMORE

 

MARCO D'AMORE, VIDEOMESSAGGIO A CANNAVARO

 

Articoli correlati

Commenti