IN Roma

Spettacolo

Vedi Tutte
Spettacolo

Torna la magia del Silvano Toti Globe Theatre

Torna la magia del Silvano Toti Globe Theatre

Dal 22 giugno ripartono gli spettacoli nel teatro elisabettiano di Villa Borghese sotto la direzione artistica del Maestro Gigi Proieti che tornerò anche nella veste di attore

Sullo stesso argomento

 

martedì 20 giugno 2017 15:20

Si alza il sipario sulla nuova stagione del Silvano Toti Globe Theatre. Shakespeare torna sotto le stelle di Roma ad animare l’estate capitolina con un programma ricchissimo che unisce nuove proposte ad alcuni grandi successi della scorsa stagione. Come ogni anno la direzione artistica è affidata al Maestro Gigi Proietti che accompagnerà tutta la stagione con gli spettacoli che partiranno giovedì 22 giugno e che proseguiranno fino al 15 ottobre.

Nato nel 2003 grazie all’impegno dell’Amministrazione Capitolina e della Fondazione Silvano Toti da una geniale intuizione di Gigi Proietti, è l’unico teatro elisabettiano presente in Italia immerso nel verde di Villa Borghese. La nuova stagione – promossa dall’Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale con la produzione di Politeama srl e l’organizzazione e comunicazione di Zètema Progetto Cultura – conferma a grande richiesta il ritorno di Gigi Proietti nei panni di attore con Edmund Kean. Le altre conferme riguardano i grandi successi delle scorse stagioni:Sogno di una notte di mezza estate di Riccardo Cavallo, arrivato all’undicesimo anno di repliche, Il Mercante di Venezia di Loredana Scaramellach, Troppu Trafficu ppi nenti di Giuseppe Di pasquale, che aprirà la nuova stagione di spettacoli (dal 22 giugno al 2 luglio), e I Sonetti d’amore.

Tra i nuovi allestimenti figurano invece Enrico V di Daniele Pecci e Macbeth di Daniele Salvo e due progetti speciali: Playing Shakespeare, ideato da Loredana Scaramella, che condurrà gli spettatori alla scoperta delle storie nascoste nella magica O di legno del Globe e il viaggio tra musiche e parole nel teatro elisabettiano con Pamela Villoresine Il canto di Shakespeare. Tra le altre cose anche quest’anno ci sarà la possibilità di assistere a uno spettacolo in lingua originale con Much ado about nothing coprodotto con The Bedouin Shakespeare Company con la regia di Chris Pickles. Per tutte le informazioni e il calendario dettagliato degli spettacoli consultare il sito www.globetheatreroma.com

Articoli correlati

Commenti