IN Roma

Spettacolo

Vedi Tutte
Spettacolo

Ennio Morricone, un live per festeggiare 60 anni di musica

Ennio Morricone, un live per festeggiare 60 anni di musica
© ANSA

Il Maestro d'orchestra e compositore premio Oscar nell'ultimo film di Tarantino fa tappa a Il Centrale Live con 60 Year of Music World Tour

Sullo stesso argomento

 

giovedì 6 luglio 2017 15:04

«Dirigere dal vivo le mie composizioni in tante città diverse, davanti ad un pubblico così vario per età e background culturale, è un’esperienza estremamente gratificante. Quest’anno festeggio i 60 anni di carriera da compositore durante i quali ho composto più di 600 opere». Presenta così il suo tour il Maestro Ennio Morricone che continua a raccogliere standing ovation e sold out in tutto il mondo. E ovviamente il “60 Year of Music World Tour” non poteva non passare anche per l’Italia e, dopo i concerti di dicembre a Milano e Bologna, nelle sue tappe estive prevede i live di Roma, Lucca, Verona e nuovamente Bologna e Milano.

Nella Capitale il Maestro si esibirà domani, venerdì 7 luglio, nella suggestiva cornice del Foro Italico all’interno della manifestazione Il Centrale Live nel quale celebrerà il suo sessantesimo anniversario come compositore e direttore d’orchestra eseguendo alcune delle sue più belle colonne sonore. 

Sessant’anni di carriera, sessant’anni di successi con più di 500 colonne sonore per il cinema e la televisione e più di 100 composizioni di musica assoluta. Tra le più famose si ricordano per il film C’era una volta il West, C’era una volta in America, Per un pugno di dollari, The Untouchables, Mission e quelle per Il buono, il brutto e il cattivo occupano la seconda posizione in una classifica delle 200 migliori colonne sonore per il cinema della storia. Le sue fantastiche opere gli sono valsi tantissimi premi e riconoscimenti tra cui quelle per le musiche dell’ultimo film di Quentin Tarantino, The Hateful Eight tra cui ricordiamo il Golden Globe per ‘La migliore colonna sonora originale’, il BAFTA per ‘Le musiche Originali ’, il premio della New York Film Critics Association per ‘La migliore colonna sonora ’ e l’Oscar nella categoria ‘Colonna sonora originale. ’

Insomma sessant’anni d’attività assolutamente da festeggiare e quale miglior modo se non con una serie di live per il mondo? «Per questa tournée – racconta il maestro - ho pensato ad un programma aggiornato che naturalmente comprende alcuni “grandi classici” come le musiche degli amati western di Sergio Leone e Mission, ma a parte questo nella sua totalità il concerto sarà un’esperienza molto differente rispetto ai concerti del passato. Prevedo di inserire nel programma le musiche composte per Quentin Tarantino e alcuni brani composti per i western di Sergio Leone che non ho mai diretto nelle tournée precedenti».

Articoli correlati

Commenti