Motomondiale

Vedi Tutte
Motomondiale

Nasce a Roma la nuova MotoE

Nasce a Roma la nuova MotoE

Il campionato di moto elettriche prenderà il via nel 2019

Sullo stesso argomento

 

martedì 6 febbraio 2018 12:30

ROMA – Dopo la Formula E, anche il mondo del motociclismo avrà il suo Mondiale all'insegna dei motori elettrici. È stata presentata a Roma la “Fim Enel Moto-e World Cup”, il nuovo campionato che prenderò il via a partire dal 2019. La collaborazione tra Enel ed Energica (azienda italiana leader nella produzione di moto elettriche dalle grandi prestazioni e di grande qualità) ha fatto sì che potesse nascere questo campionato monomarca con moto che avranno grande autonomia, tempi ridottissimi di ricarica e prestazioni da vere supersportive. Con potenze superiori ai 100kw le Energica che correranno possono raggiungere i 240 chilometri orari. Ai team ora spetterà individuare i piloti da far correre. Sarà un’occasione ghiotta per molti, quella di muovere un passo nel futuro inserendosi armonicamente nel presente.

NUOVA FRONTIERA Saranno 18 le moto al via per la prima stagione e si misureranno su sei circuiti del Motomondiale in occasione dei Gran Premi della MotoGp. Le corse dureranno inizialmente dieci giri per poi cambiare seguendo l’evoluzione dei prototipi. I sette team indipendenti della MotoGp avranno ciascuno a disposizione due moto elettriche di Energica da far correre. Alle 14 moto dei team MotoGp si aggiungeranno altre 4 moto da assegnare ad alcuni team di Moto2 e Moto3 per avere una griglia con 18 partenti. Michelin, dopo il successo raccolto dopo il ritorno nella massima cilindrata, estenderà l’impegno come fornitore unico anche alla classe MotoE. Il 2018 ospiterà ad ogni gara un giro dimostrativo della MotoE ad ogni GP e sarà utilizzato come stagione promozionale e di sviluppo tecnologico.

MotoGp, le "ombrelline" rimangono in pista

Tutto sulla MotoGP

Articoli correlati

Commenti