Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Moto2 Olanda: Bagnaia vola in pole! Schrotter insegue
© EPA
Moto2
0

Moto2 Olanda: Bagnaia vola in pole! Schrotter insegue

Brutta caduta per Tuuli, che è stato portato fuori dalla pista in barella. Per lui problemi a una gamba

ASSEN –  Sarà una prima fila per due terzi firmata Sky Racing Team VR46 quella che vedremo domani sulla griglia di partenza del GP d'Olanda ad Assen. Dopo il positivo avvio nelle libere, ulteriore prova di forza per i giovani piloti del Team: Francesco Bagnaia scatterà per la seconda volta in questa stagione dalla pole, mentre Luca Marini sarà al terzo posto. Grazie all'ottimo lavoro di squadra e a una strategia davvero produttiva, entrambi confermano le posizioni della giornata di libere e sono protagonisti in qualifica. In pista per scegliere quale delle differenti mescole disponibili usare in gara, Pecco segna un miglior tempo sul giro di 1.37.608 che gli vale il primato per soli 73 millesimi. Vicinissimo al compagno di squadra, con un ritardo di 81 millesimi, Luca che conquista per la prima volta in carriera la prima fila (1.37.689 ndr).

Il pilota dello Sky Racing Team ha centrato il miglior tempo con 1:37.608, davanti a Schrotter e a Marini. 4° tempo per Marquez (caduta senza conseguenze), seguito da Vierge, Lowes, Quartararo, Locatelli e Navarro. Chiude la top ten Mir. Oliveira 17°. Da registrare la brutta caduta di Tuuli, che è rimasto a terra con conseguente bandiera rossa in pista. Il personale medico l’ha portato fuori in barella, dolorante ad una gamba.

''È stata una giornata molto produttiva - ha commentato Bagnaia - siamo riusciti a provare entrambe le mescole e, alla fine, per domani, opteremo per la dura perché riesco ad essere più costante e competitivo sul passo. Sarà una gara lunga e molto difficile: ci sono tanti piloti in pochi decimi di distacco. Sono molto soddisfatto di dividere la prima fila con Luca (Marini, ndr), cercheremo di collaborare per costruire una buona strategia e magari prendere un po' di vantaggio i primi giri e allungare sui miei diretti competitor''.

Segui la gara in DIRETTA

GRIGLIA DI PARTENZA

CLASSIFICA

Vedi tutte le news di Moto2

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti