Moto3

Vedi Tutte
Moto3

Moto3, Silverstone: vittoria per Canet, Bastianini 2°

Moto3, Silverstone: vittoria per Canet, Bastianini 2°
© Getty Images

tiny_mce_marker<span id="__caret">_</span>

Sullo stesso argomento

 

domenica 27 agosto 2017 14:31

SILVERSTONE - E' Aron Canet il vincitore della 100esima gara della Moto3, traguardo raggiunto oggi a Silverstone: il pilota spagnolo ha preceduto Enea Bastianini (primo podio dell'anno) e Jorge Martin, quarto Gabriel Rodrigo e quinto Joan Mir. Settimo Romano Fenati dietro a Livio Loi. Ottavo posto per Andrea Migno.

LA GARA - Fenati scatta dalla pole e, al via, cerca subito l'allungo, davanti a Mir e Rodrigo che si lanciano all'inseguimento, seguiti da Antonelli, Di Giannantonio e Migno, protagonista di una buona partenza. Al terzo giro, però, comincia a farsi pericoloso Guevara che riesce a passare Fenati, salvo essere sorpassato a sua volta da Mir che sfrutta al meglio la scia. Il primato di Mir dura poco: Di Giannantonio passa prima Fenati e poi conquista la prima posizione, ma Mir non molla e, nel giro di poche curve, i due si scambiano posto. Mir non riesce ad allungare molto, Di Giannantonio resta vicino a pochi millesimi, seguito da Rodrigo, Guevara e Fenati che nel frattempo è scivolato in sesta posizione.

SORPASSI CONTINUI - Sorpassi e controsorpassi tra Di Giannantonio e Rodrigo, fino a quanto il pilota italiano compie un errore ed esce di strada, al sesto giro, scivolando in 18esima posizione. Tra i due litiganti si inserisce Mir, nuovamente primo davanti a Guevara e Fenati. All'ottavo giro, Guevara attacca e si prende la leadership della gara: si susseguono i sorpassi e al decimo giro c'è Fenati davanti a tutti, prima di lasciare il posto a Martin. Nel frattempo, Di Giannantonio non molla e risale in settima posizione. A ogni curva, si rimescolano le carte: i piloti sono vicinissimi e, tra il 12esimo e il 13esimo giro, la vetta viene conquistata da Rodrigo, poi da Martin e infine da Canet che resiste per un giro, prima di essere superato da Loi, a sua volta sorpassato da Martin, mentre Fenati resiste in terza posizione. Al 15esimo giro, colpo di Fenati che si riprende il primo posto poi viene superato da Martin, che cerca di allungare su Canet e Bastianini. All'Hanger Straight ha la meglio proprio Bastianini, primo davanti a Canet, che torna primo dopo qualche curva. Colpo di scena a metà dell'ultimo giro, con la direzione gara che espone la bandiera rossa a causa di un incidente tra Guevara, subito soccorso, e Bendsneyder. La vittoria viene quindi data a Canet.

Articoli correlati

Commenti