Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Moto3 Brno, la spunta Di Giannantonio
© Bongarts/Getty Images
Moto3
0

Moto3 Brno, la spunta Di Giannantonio

Arriva la prima vittoria in carriera per l'italiano del Team Gresini, sul podio Canet e Kornfeil. Per Bezzecchi un buon sesto posto, che sale in testa al Mondiale

BRNO - Solita gara "pazza" in pieno stile Moto3, tirata ruota contro ruota e con sorpassi a ripetizione, seppur a ritmi non altissimi: alla fine la spunta Fabio Di Giannantonio, alla prima vittoria in carriera dopo 47 gare nella categoria. Il romano del Team Gresini ha superato Canet e il padrone di casa Kornfeil, partito dalla pole position e a lungo impegnato nella lotta per la vittoria. Quarto posto per Enea Bastianini, quinto Rodrigo, sesta posizione per Marco Bezzecchi che coi punti conquistati oggi sale in testa alla classifica iridata con tre lunghezze di vantaggio su Jorge Martin, appiedato da un infortunio nel weekend.

DI GIANNANTONIO - «Fantastico, una sensazione incredibile - le prime parole di  Fabio Di Giannantonio intervistato all'arrivo - Abbiamo spinto per tutto il weekend, sapevamo di poter fare un grande lavoro. In gara ho spinto forte, le KTM erano velocissime. Alla fine ho detto 'o vinco o finiscono nella ghiaia'. Grazie al mio team, per il lavoro fantastico svolto fin qui. Mancano nove gare, il meglio deve ancora venire».

BEZZECCHI - «Mi aspettavo qualcosa di più dopo il warm up. L'assenza di Martin mi ha messo una pressione particolare ? Veramente sono teso già di mio, visto cosa mi sto giocando quest'anno e considerano che l'anno scorso lottavo per i punti», ha detto Bezzecchi a Sky nel post gara.

Vedi tutte le news di Moto3

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti