MotoGp

Vedi Tutte
MotoGp

MotoGp, Iannone: «È stato un anno difficilissimo»

MotoGp, Iannone: «È stato un anno difficilissimo»
© Getty Images

Il pilota della Suzuki traccia un bilancio della prima stagione con la scuderia giapponese: «Ci ho messo molto ad adattarmi, ma per il 2018 ho grande fiducia»

Sullo stesso argomento

 

martedì 2 gennaio 2018 12:48

ROMA - Un bilancio del 2017 e i propositi per il 2018: Andrea Iannone, sulle pagine del blog della Suzuki, ripercorre il suo primo anno passato con la scuderia giapponese e ammette di averlo chiuso sotto le aspettative: «Non è stata una stagione facile - scrive il pilota abruzzese - anzi, è stata molto più difficile di quanto ci aspettassimo. Dopo i test di Valencia pensavamo di poter fare grandi cose, ma purtroppo non è andata così. Siamo partiti bene in Qatar, poi abbiamo fatto fatica e ci ho messo molto ad adattarmi alla nuova moto. Il cambio è stato difficile sia per me che per il capo della mia crew Marco Rigamonti, entrambi siamo dovuti ripartire da zero».

LAVORO DI SQUADRA Nel finale di stagione, però, le prestazioni di Iannone sono migliorate e dunque il pilota della Suzuki ha buone sensazioni per la prossima stagione. «Con pazienza e duro lavoro siamo andati avanti passo dopo passo - scrive ancora - e finalmente a Brno e Aragon alcune nuove soluzioni tecniche ci hanno ridato fiducia. Con il lavoro di squadra abbiamo capito dove avevamo sbagliato e per il 2018 sembra più roseo».

Tutto sulla MotoGp

Iannone vola nei test

Articoli correlati

Commenti