Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

MotoGp

Vedi Tutte
MotoGp

MotoGp Yamaha, Tech3 a Buriram ci sarà Syahrin

MotoGp Yamaha, Tech3 a Buriram ci sarà Syahrin
© Getty Images

Poncharal ha scelto il malese per i test in Thailandia

Sullo stesso argomento

 

lunedì 5 febbraio 2018 11:32

ROMA – In attesa di avere l’ufficialità sul pilota da schierare durante la stagione, Hervè Poncharal e il Team Yamaha Tech3 hanno annunciato che sarà Hafizh Syahrin a guidare la moto lasciata vacante da Jonas Folger nei prossimi test sulla pista thailandese di Buriram. A soli 23 anni il pilota malese si giocherà le sue carte per avere una moto per tutta la stagione nella classe regina dopo quattro anni d’esperienza in Moto2. Syahrin prenderà il posto del colombiano Yonny Hernandez che ha svolto i test a Sepang. «Prima di tutto, voglio ringraziare Hervè Poncharal per avermi dato questa opportunità e ovviamente l'intero team Monster Yamaha Tech3. Cercherò di fare del mio meglio durante questi tre giorni in Thailandia. Per me è un sogno diventare realtà poter guidare una MotoGp. Spero di poter essere veloce e mostrare a tutti ciò di cui sono capace. Durante questo inverno, mi sono allenato molto, ma spero che questo duro lavoro ripaghi e non vedo l'ora di iniziare questo test». Queste le parole di Syahrin a MotoGp.com.

SOSTITUTO Trovare un sostituto per Folger non è certo facile, ma il boss del Team Tech3 Hervè Poncharal sta vagliando tutte le opzioni: «Sono davvero felice e onorato di avere la possibilità di avere Hafizh Syahrin con noi per il test a Buriram. Come tutti sanno, dal momento che Jonas Folger ha deciso che non poteva correre nel 2018, abbiamo cercato chi poteva essere il corridore di ricambio giusto. Dopo il test di Sepang, abbiamo avuto molti incontri ed è stato deciso che Hafizh Syahrin sarebbe stata un'ottima scelta per il team. Al momento, sono solo tre giorni, ma sono più che convinto che Hafizh ci mostrerà cosa può fare. Come ho sempre detto, avere un giovane pilota è molto più significativo per la squadra che avere un pilota già affermato. Facciamo il test, sono già pieno di entusiasmo e ottimismo e molto presto dopo Buriram prenderemo una decisione definitiva».

Syahrin a un passo dal team Tech3: è il primo malese

Tutto sulla MotoGP

Articoli correlati

Commenti