Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

MotoGp, Rossi ci crede: «Marquez? Si può riprendere»
© Getty Images
MotoGp
0

MotoGp, Rossi ci crede: «Marquez? Si può riprendere»

Il Dottore è intervenuto in diretta su Radio Deejay e ha parlato della seconda parte di stagione

ROMA - A tu per tu con Albertino su Radio Deejay, Valentino Rossi ha avuto modo - ancora una volta - di lanciare un messaggio chiaro e lineare a Yamaha in vista del delicatissimo mese di agosto, nel quale sono in calendario tre gare di MotoGp che si annunciano cruciali in vista del proseguo della stagione. Il Dottore, infatti, determinato a dare filo da torcere a Marc Marquez fino all'ultimo, punta con decisione - in vista dell'appuntamento a Brno del prossimo 5 agosto - al duplice obiettivo: mettere a referto la prima vittoria e ridurre le distanze dallo spagolo, attuale leader del mondiale con un vantaggio di 46 punti sull'italiano cui va ascritto il merito di aver mostrato una regolarità benaugurante. «Marquez va forte sempre e ha già messo a referto molti primi posti. Tenere vivo il mondiale non è impossibile, certo occorre trovare la maniera per andare un pochino più forte, se no così è un po’ troppo facile».

TRE GARE IN UN MESE - Inevitabile, dunque, l'implicito rimando ai vertici del team chiamati a uno sforzo per allestire una moto ancora più incisiva e veloce: «Domenica a Brno inizia la seconda parte, agosto è un mese molto impegnativo, abbiamo tre gare: Brno e Austria di fila, poi una settimana libera e poi c'è Silverstone. Sono tre gare in quattro settimane. Io sono piuttosto contento: ho concluso la prima parte della stagione con il mio miglior risultato, sono arrivato secondo e sono anche secondo in campionato, in realtà un po' troppo distante da Marquez ma il campionato è ancora lungo e resto fiducioso».

TUTTO SULLE MOTO

Vedi tutte le news di MotoGp

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti