Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

MotoGp Austria, Marquez: «Le Ducati non sono lontane»
© AFPS
MotoGp
0

MotoGp Austria, Marquez: «Le Ducati non sono lontane»

Le parole del leader della classifica piloti al termine delle due sessioni di libere

SPIELBERG - Ottima prestazione sul bagnato per Marc Marquez che, su Honda, ha fatto registrare il quarto tempo complessivo dopo le libere del venerdì ma - in FP2 - si è lasciato tutti alle spalle, comprese le Ducati che hanno finora fatto un figurone. La considerazione inevitabile, quindi, è legata alle condizioni atmosferiche: dovesse persistere il maltempo, l'attuale leader della classifica piloti potrebbe essere un osso duro per Dovizioso e Lorenzo.

DOVI DAVANTI Al termine delle libere, Marquez ha illustrato più nel dettaglio la sua prova: «Con la pioggia non sapevamo se girare o no, poi abbiamo deciso di farlo: mi sono trovato bene ma quello che mi fa ben sperare è il fatto che anche al mattino ero molto a mio agio. La Ducati sta andando molto veloce, ma non credo che siamo lontani. Dovizioso mi pare il più veloce ma con la pioggia non possono sfruttare al massimo la potenza e soffrono di più ma in accelerazione fanno la differenza e perdiamo fino a 5 chilometri all'ora». In vista delle libere di domani e delle successive qualifiche, Marquez si dice fiducioso: «La FP3 sarà importante perché non abbiamo molto tempo e dovremo capire quale gomma usare per la gara. Il ritmo è buono, anche le gomme hanno tenuto bene: ho fiducia e devo approfittarne».

CLASSIFICHE

Vedi tutte le news di MotoGp

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti