Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

MotoGp Suzuki, Rins: «Dobbiamo pensare alle nostre vite»
© EPA
MotoGp
0

MotoGp Suzuki, Rins: «Dobbiamo pensare alle nostre vite»

Pur rammaricato per l'annullamento di Silverstone anche il pilota catalano ha approvato la scelta

ROMA – Alex Rins è stato un autentico eroe nel weekend di Silverstone. Il pilota catalano della Suzuki durante le libere del sabato ha evitato guai peggiori per diversi suoi colleghi, visto che, dopo essere caduto si è messo in prima persona per segnalare i problemi di aderenza dell'asfalto. Grazie a questo gesto ha ricevuto diversi complimenti dagli altri piloti e dalla stessa commissione di gara.

PARERE Interpellato dal quotidiano Marca sull'ormai famoso annullamento del GP di Gran Bretagna, Rins ha affermato: «È stata una decisione presa dalla Safety Commission perché la pista era in pessime condizioni, era la cosa giusta da fare, hanno fatto un brutto lavoro inserendo questo asfalto. È un peccato non aver potuto gareggiare dopo essere stati in viaggio per tutto il fine settimana. Mi è dispiaciuto per tutti i fan che sono venuti sul circuito e hanno aspettato sei o sette ore con pioggia, vento e freddo per niente. Noi però dobbiamo pensare alle nostre vite, ai nostri rischi. Ora andremo a Misano con molte aspettative e con grande entusiasmo, è un buon circuito per la Suzuki e per noi, quindi spero di fare una bella gara».

CLASSIFICA

CALENDARIO

Vedi tutte le news di MotoGp

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti