Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

MotoGp Avintia, per Rabat ripresa più lunga del previsto
© Getty Images
MotoGp
0

MotoGp Avintia, per Rabat ripresa più lunga del previsto

Dopo il trasferimento all'ospedale di Barcellona, al pilota è stato diagnosticato anche un leggero pneumotorace

ROMA – Ancora problemi per Tito Rabat dopo la brutta caduta a Silverstone nel corso delle FP4 e il successivo investimento da parte di Morbidelli. Incidente che sembrava avergli provocato “solo” una tripla frattura a femore, tibia e perone della gamba destra. Dopo l'operazione eseguita brillantemente all'ospedale di Coventry, il pilota Team Avintia è stato trasferito al Hospital Universitario Dexeus di Barcellona.

UNA LUNGA RIPRESA E proprio qui gli hanno gli hanno diagnosticato anche un leggero pneumotorace, ovvero una lacerazione della pleura, la membrana che avvolge i polmoni, causato probabilmente dall'impatto con Morbidelli. Motivo per cui i tempi di recupero per lui si preannunciano più lenti. L'equipe medico, guidato dal dottor Xavier Mir è ottimista rispetto alla ripresa del pilota, anche se non si esclude che possa essere sottoposto a un nuovo intervento chirurgico. Ma se ne saprà qualcosa in più già domani, quando i medici faranno una conferenza stampa.

CLASSIFICA

CALENDARIO

Vedi tutte le news di MotoGp

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti