Corriere dello Sport

L'edizione digitale è su tablet e smartphone. Provala gratis

Due ruote

Vedi Tutte
Due ruote

World Ducati Week, Drag Race: Redding più veloce di Stoner

World Ducati Week, Drag Race: Redding più veloce di Stoner

Il britannico batte Casey nella gara di accelerazione con le Diavel. Ma il re del burn-out è Loris Capirossi…

Sullo stesso argomento

dal nostro inviato Federico Porrozzi

domenica 3 luglio 2016 10:27

Davanti a una tribuna gremita di maglie rosse, è andata in scena a Misano la Diavel Drag Race by Shell Advance, riservata ai piloti MotoGP e Superbike “targati” Ducati del presente e del passato. La finale è andata in scena dopo quattro batterie a eliminazione diretta e due semifinali: in pista sono scesi Casey Stoner, Andrea Iannone, Andrea Dovizioso, Loris Capirossi, Chaz Davies, Regis Laconi, Scott Redding e Hector Barbera.

A spuntarla, nella finale è stato Scott Redding (premiato dal convalescente Carlos Checa) che ha battuto di un soffio Casey Stoner. Terzo Regis Laconi, che ha battuto Iannone per l’ultimo gradino del podio. Al termine della gara, il saluto di tutti i piloti al pubblico presente, che ha visto mettere letteralmente su tela tutti gli pneumatici Pirelli delle Diavel Carbon per una serie infinita di spettacolari burn-out. I più “smanettoni” sono stati Andrea Iannone (la sua Diavel è andata letteralmente in fumo) ma soprattutto Loris Capirossi che, con la ruota anteriore ben salda sul muretto, ha consumato la gomma posteriore sul prato ai lati del rettilineo, mandando in visibilio gli appassionati e coprendo di fumo bianco il paddock.

Articoli correlati

Commenti