Kawasaki  H2 SX SE +: verso la perfezione
Eicma
0

Kawasaki H2 SX SE +: verso la perfezione

Upgrade importante per il modello top di gamma della "verdona". Sospensioni elettroniche semiattive e strumentazione TFT tra le novità

Non era facile migliorare la H2 SX e la H2 SX SE, ma grazie all'upgrade presentato a Eicma 2018, Kawasaki è riuscita nell'impresa. Accanto ai due modelli è arrivata la versione SX SE +. Il nuovo modello condivide il motore e il telaio delle sorelle ma è arricchito da sospensioni semiattive, pinze Brembo Stylema e altri accorgimenti. Identico il motore, 4 cilindri in linea di 998 cc con 200 cv.

SOSPENSIONI - Le nuove sospensioni semiattive KECS sono sviluppate sul sistema in dotazone alla ZX-10R SE 2018 e si adattano in tempo reale a terreno e stile di guida. Lo smorzamento si regola elettronicamente alla velocità del veicolo e alla decelerazione.

FRENI - Le nuove pinze freno monoblocco ad attacco radiale della Brembo Stylema hanno due dischi da 320 mm e 4 pistonicini. Invariato il posteriore, disco da 250 mm a due pistoncini.

ELETTRONICA - Ben 4 le mappature: sport, road, rain, e rider. NUova la strumentazione con display TFT a colori affiancato dal contagiri analogico. Curiosità: Kawasaki propone una nuova vernice ad alta resistenza, i grado di "camuffrae" graffi e lievi danni. La nuova SX SE + è disponibile nelle colorazioni Metallic Graphite Gray / Metallic Diablo Black / Emerald Blazed Green.

Vedi tutte le news di Eicma

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti