Gare

Vedi Tutte
Gare

Rally di Roma, un'opportunità per la Capitale

Rally di Roma, un'opportunità per la Capitale

Presentata in Campidoglio la quarta edizione del Rally di Roma, penultimo round stagionale del CIR

Sullo stesso argomento

 

venerdì 16 settembre 2016 17:32

ROMA - Tutto pronto per la quarta edizione del Rally di Roma Capitale, il penultimo appuntamento del Campionato Italiano Rally: tre giorni di gare avvincenti, dal 23 al 25 settembre, con 15 prove speciali, 151.75 km di prove cronometrate, 12 comuni coinvolti, 5 salti presenti sul tracciato e una doppia prova spettacolo sotto il Colosseo Quadrato nel quartiere Eur, venerdì 23 e sabato 24 dalle ore 16.00. 

Angelo Sticchi Damiani Presidente Automobile Club d'Italia ha commentato durante la conferenza stampa di presentazione svoltasi questa mattina in Campidoglio: "Quello che solamente qualche anno fa poteva definirsi un sogno, quello di portare i rally in corsa all'Eur, transitare nei luoghi più suggestivi e ricchi di storia di Roma, coinvolgere una parte significativa di una Regione importante come il Lazio, è ormai una solida realtà. Fin dall'inizio siamo stati vicino a questa gara, capendone l'unicità e le grandi potenzialità in termini di crescita e di ritorno d'immagine per la specialità. Per questo abbiamo seguito con favore la sua crescita e il raggiungimento della validità per la maggiore serie dei rally italiani, il Campionato Italiano Rally, e per questo siamo vicini agli organizzatori per aiutarli e consigliarli in questo momento dove occorre consolidare quanto raggiunto. Personalmente considero il Rally di Roma Capitale una vetrina di assoluto valore per tutta la specialità, e mi aspetto da questa edizione un ulteriore passo in avanti di tutta la macchina organizzativa che, per altro, ha raggiunto livelli di professionalità notevoli. Il favore con cui piloti e case hanno accolto la nascita e la crescita della gara non solamente ci rende molto lieti, ma ci fa capire che quanto pensavamo era giusto e che il lavoro svolto dalle donne e dagli uomini di Acisport, insieme gli organizzatori, ha dato i frutti sperati. Ora, alla vigilia della gara, non mi resta che lanciare un enorme in bocca al lupo a tutti; all'ideatore del rally Max Rendina, agli organizzatori, ai piloti, ai team, e ringraziare a nome della Federazione, tutte le autorità pubbliche, le forze dell'ordine, gli addetti alla sicurezza ed a tutti quelli che hanno reso possibile l'effettuazione della gara e che veglieranno sul suo corretto svolgimento". 

La città di Roma in questa edizione sarà il centro nevralgico della manifestazione grazie alla scelta dell'organizzazione di portare il Parco assistenza nella capitale assieme ad una delle novità 2016: il Villaggio dei Motori, l'area espositiva dedicata al mondo del motorsport sviluppato su due aree, una situata in via Oceano Atlantico 271 e l'altra in via Severino Delogu, dove saranno presenti importanti marchi del mondo dei motori come Skoda, Ford, Audi, Suzuki, Honda, Peugeot, Sparco, Eni e Pirelli insieme ai parchi assistenza con i team e le vetture in gara. Le due aree si trovano nei pressi del centro commerciale Euroma 2 Shopping Experience, dove gli appassionati potranno vedere da vicino le vetture, i piloti ed i team di rally in azione nelle frenetiche operazioni che contraddistinguono i preparativi della gara. Il Villaggio dei Motori del Rally di Roma Capitale sarà la "casa del motorsport" con le ultime novità legate al racing grazie all'esposizione di alcune importanti aziende del settore. 

RALLY DI ROMA CAPITALE, IL PROGRAMMA E IL PERCORSO
 

 

Articoli correlati

Commenti