Gare

Vedi Tutte
Gare

Ford, nuovo assalto alla 24 Ore di Le Mans

Ford, nuovo assalto alla 24 Ore di Le Mans

Quattro equipaggi al via della gara di endurance più famosa del mondo per battere ancora Aston Martin, Ferrari e Porsche

Sullo stesso argomento

 F.C.

venerdì 9 giugno 2017 20:57

ROMA - Ford a Le Mans per la doppietta. Anzi, col poker per il poker. Perché la storia è lunga e inizia nel 1966. Quando tre Ford GT40 arrivarono quasi appaiate sul traguardo della 24 Ore, infrangendo il dominio Ferrari. Prima vittoria di quattro consecutive. E quando lo scorso anno, esattamente mezzo secolo dopo il primo successo, Bourdais, Muller e Hand hanno vinto la gara di endurance più famosa del mondo, sembrava si fosse compiuta una profezia. 

Il 17 giugno la storia si ripete e il team Ford Chip Ganassi si presenta al via ancora con quattro vetture per confermarsi al top della categoria GTEPro nella gara di endurance più famosa del mondo. Sfidando nuovamente Aston Martin, Ferrari e Porsche. con la derivazione da corsa della supercar da 350 orari. “Tutti i nostri equipaggi stanno fremendo all’idea di tornare a Le Mans per difendere il titolo del 2016”, ha dichiarato Chip Ganassi. “Scendere in pista sapendo di avere ben quattro validissime possibilità di vincere una gara importante come la 24 Ora di Le Mans mi rende sereno. Il 2016 è stato un anno fantastico grazie alla Ford GT; siamo all’opera per rendere il 2017 ancora più incredibile”.

“La Ford GT rappresenta la punta di diamante dell’essenza di Ford e la nostra tensione all’eccellenza in tutto ciò che facciamo”, ha dichiarato Bill Ford, Executive Chairman, Ford Motor Company. “L’anno scorso, scendere in pista a Le Mans e vincere nella categoria GTE Pro è stata un’enorme fonte di orgoglio per Ford a livello mondiale. Questa vittoria dimostra come l’impegno condiviso di tante persone a favore di un obiettivo comune, possa portare a risultati straordinari. Siamo felici di tornare a Le Mans per difendere il nostro titolo”.

Articoli correlati

Commenti