Green

Vedi Tutte
Green

Altavilla, FCA: «Prezzi proibitivi per le piccole diesel»

Altavilla, FCA: «Prezzi proibitivi per le piccole diesel»
© Ansa

Al Salone di Torino il responsabile Emea di Fiat Chrysler ha ribadito che il destino delle piccole diesel è ormai segnato. Il ministro Delrio: "Potenzieremo elettrico, metano e gpl"

Sullo stesso argomento

 

giovedì 8 giugno 2017 14:32

"Il calo che c'è stato nelle immatricolazioni in Europa è soprattutto dovuto alla minore incidenza dei diesel nei segmenti A e B, dove l'euro 6 sta rendendo i costi e quindi i prezzi delle vetture proibitivi. Negli altri segmenti le percentuali di diminuzione sono state decisamente inferiori". Così il responsabile Emea di Fca, Alfredo Altavilla, al Salone dell'Auto di Torino ha ribadito quanto annunciato in occasione del lancio della nuova 500L. Ossia che le citycar con motore diesel sono senza futuro. 

Una dichiarazione contestuale a quanto detto dal ministro dei Trasporti, Graziano Delrio. Che all’inaugurazione del Salone ha così commentato la proposta delle Regioni del Patto del Nord di introdurre degli incentivi per la rottamazione dei vecchi diesel: "È stato considerato un provvedimento non del tutto adeguato, si potrà rivalutare, vedremo. È chiaro - ha proseguito Delrio - che il diesel ha una prospettiva non di lunghissima durata. La cosa importante è però quello che abbiamo già deciso di fare, cioè diffondere la rete di distributori metano e gpl su tutto il territorio nazionale e diffondere la rete dei punti di ricarica elettrica. Abbiamo un programma molto ambizioso per arrivare fino alle 20 mila colonnine di ricarica, credo che quella sia la strada giusta".

Quanto alla leva della defiscalizzazione, Delrio ha detto che "è un ragionamento che abbiamo provato ad affrontare con il ministero dello Sviluppo Economico, per ora è stata prevista, vedremo gli sviluppi nella nuova finanziaria".

Articoli correlati

Commenti