Microsoft e LG, accordo al CES per la guida autonoma 
New Mobility
0

Microsoft e LG, accordo al CES per la guida autonoma 

Un accordo siglato al CES introduce la collaborazione nel settore automobilistico dei due grandi nomi su un progetto che unisce guida autonoma e connettività, sicurezza e intrattenimento

Al CES la parola d’ordine è…. collaborare. Così Las Vegas ha tenuto a battesimo un’altra partnership tra due colossi del settore: LG Electronics e Microsoft hanno firmato un accordo per lo sviluppo, il potenziamento e la crescita del business dei veicoli autonomi e dei sistemi di intrattenimento. In pratica l’intento delle due aziende è quello di spingere in avanti la strategia su tutti i veicoli pronti per essere guidati dall’intelligenza artificiale. LG spingerà la trasformazione della sua attuale piattaforma digitale per il settore automobilistico, importante driver di crescita per l'azienda, sfruttando il cloud Azure e le tecnologie AI di Microsoft, insieme al software di guida autonoma di LG.

AZURE DATA BOX La conoscenza di Microsoft nel settore dell’intelligenza artificiale sarà applicata ai sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida avanzata (ADAS) sviluppati da LG, in particolare alla fotocamera DSM (Driver-Status Monitoring Camera) e alla Multi-Purpose Front Camera, oltre a includere il Virtual Assistant Accelerator System di Microsoft nei sistemi di intrattenimento di LG. Il sistema Azure Data Box permetterà di scaricare i dati acquisiti su strada e girarli in automatico su una libreria in grado di aiutare il software per la guida autonoma a diventare ancora più smart. Tra l’altro, LG sta sviluppando innovativi sistemi di sviluppo digitale per ridurre notevolmente i tempi di elaborazione di dati, schemi stradali e traffico cittadino del software di guida autonoma LG AI grazie all’aiuto di Microsoft Azure che è in grado anche di trasmettere e far assimilare rapidamente i diversi schemi visualizzati dai conducenti, nonché a riconoscere e distinguere pedoni e altri oggetti. In sostanza, alla fine ne uscirà una sicurezza sempre più rapida e reattiva in particolare per la fotocamera frontale.  

ASSISTENTE VIRTUALE Oltre alla sua capacità di istruire il software AI per la guida autonoma, Azure include anche, il Virtual Assistant Solution Accelerator con comandi vocali. Con l'aiuto di Azure, il sistema di intrattenimento per veicoli di LG permetterà dunque di di controllare facilmente e velocemente il traffico stradale, cercare ristoranti nelle vicinanze, far partire una playlist e non solo.

L’UNIONE FA LA FORZA "La combinazione dell'infrastruttura cloud avanzata di Microsoft con il settore dei componenti automobilistici in rapida crescita di LG, darà una spinta rapida all'industria automobilistica autonoma nel suo complesso. L’unione delle tecnologie di Microsoft e LG diventerà un nuovo punto di riferimento nel settore dei veicoli guidati dall’AI" afferma Kim Jin-yong, presidente della Vehicle Component Solutions Company di LG. "LG e Microsoft possono contribuire a plasmare il futuro del settore dei trasporti. Lavorando insieme, siamo in grado di consentire ai produttori di auto, la possibilità di offrire esperienze di mobilità differenziate, creare nuovi servizi e opportunità di guadagno e costruire veicoli più sicuri, più intelligenti e più sostenibili" spiega Sanjay Ravi, gm dell’industria automobilistica di Microsoft.

Vedi tutte le news di New Mobility

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

In edicola

Prima pagina