News motori

Vedi Tutte
News motori

Volkswagen: coinvolte anche 100mila auto a benzina

Volkswagen: coinvolte anche 100mila auto a benzina
© AP

Dobrindt, delegato ai Trasporti del governo tedesco, afferma che i dati falsi riguardano anche i valori di CO2 relativi a 98.000 veicoli a benzina

 

Sullo stesso argomento

di F. P.

giovedì 5 novembre 2015 17:55

Come se non bastasse il diesel, a creare problemi al Gruppo Volkswagen ci si mette anche la… benzina. Lo scandalo tende ad allargarsi e a complicare la situazione sono state le parole di Alexander Dobrindt, delegato ai Trasporti del governo tedesco. Il funzionario ha affermato in parlamento che nell’occhio del ciclone ci sono anche i dati falsati di emissioni di C02 relativi a 98.000 veicoli alimentati a benzina. Insieme ai diesel, gli esemplari “fuorilegge” raggiungerebbero un numero vicino agli 800.000. 

MERKEL CHIEDE SPIEGAZIONI - Uno scenario che ha avuto contraccolpi anche in borsa (-9,5% la chiusura della giornata di ieri) e nel rating di Moody’s, passato da A2 ad A3, per i rischi crescenti per la reputazione e gli utili futuri. A Berlino, il ministro dei Trasporti ha garantito che tutti i veicoli delle serie coinvolte presenti sul mercato sono sotto verifica e Angela Merkel si aspetta a breve un chiarimento dei fatti da parte del Gruppo Volkswagen. 

23 MILIARDI DI EURO PERSI - La cancelliera ha comunque constatato che questi nuovi dati relativi alle vetture a benzina sono arrivati in seguito alle scrupolose verifiche dello stesso Costruttore e non sembra esserci timore per le sorti di una realtà motoristica che comunque ha già perso oltre 23 miliardi di euro. Questo, però, non esclude ulteriori possibili sanzioni relative anche agli esemplari alimentati a benzina.  Tra i modelli coinvolti potrebbero esserci Golf, Polo e Passat ma anche Seat Ibiza e Leon, Skoda Octavia e le A1 e A3 di Audi.

Per Approfondire

Commenti