News motori

Vedi Tutte
News motori

Nuova Audi A8: leggera, ibrida e automatizzata

Nuova Audi A8: leggera, ibrida e automatizzata

L’11 luglio debutta la quarta generazione di ammiraglia dei Quattro Anelli con sistema mild hybrid di serie, telaio ultraleggero e sistema di parcheggio da remoto

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

lunedì 12 giugno 2017 19:13

ROMA - La quarta generazione di Audi A8 sta per arrivare, con la “mission” di rinnovare la tradizione di lusso ed eccellenza che da sempre contraddistingue l’ammiraglia di Ingolstad, andandosi a confrontare con le rinnovate BMW Serie 7 e Mercedes Classe S. E anticipando il nuovo corso del marchio che sarà sempre più improntato su propulsioni ibride ed elettriche

La Casa infatti ha già confermato che nuova A8 sarà equipaggiata di serie con un sistema a 48 volt, ossia con una tecnologia “mild hybrid”, altresì detta ibrido leggero: il motore diesel o benzina sarà dunque affiancato da un motorino d'avviamento-starter supplementare e una batteria agli ioni di litio da 10 Ah per attivare la funzione di coasting. Alzando il piede dal gas quando si viaggia a una velocità compresa tra i 55 e i 160 km/h, il motore termico si spegne e la vettura procede per 40 secondi a zero emissioni, con un evidente vantaggio anche per quanto riguarda i consumi, con un risparmio di 0,7 litri per 100 km. 

Al cui contenimento contribuirà anche la scocca ultraleggera: come annunciato lo Space Frame della A8 sarà realizzato con un mix composto da alluminio, acciaio, magnesio e materiale plastico rinforzato con fibra di carbonio (CFK). Frutto di un investimento notevole, richiedendo la costruzione di un padiglione dedicato nello stabilimento di Neckarsulm. 

Infine un anticipo sui sistemi di assistenza alla guida, con un’evoluzione del parcheggio da remoto. L’intelligenza artificiale Audi, come si può vedere nel video, consentirà di scendere dall’auto, premere un pulsante e lasciare alla vettura il compito di entrare nel box. 

Articoli correlati

Commenti