Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

News motori

Vedi Tutte
News motori

Seat Arona, nel blu dipinto di blu

Seat Arona, nel blu dipinto di blu

La Casa spagnola presenta la sua prima SUV piccola, che arriverà sul mercato alla fine dell'anno, anche col motore a metano

Sullo stesso argomento

 Alessandro Vai

mercoledì 28 giugno 2017 11:36

ROMA - In cielo, volando appesa a un elicottero. È così che la nuova Seat Arona ha fatto il suo “debutto in società”, sorvolando per un’ora il litorale di Barcellona a 300 metri di altezza, mentre i presenti incuriositi alzavano lo sguardo verso le nuvole. Sorretta da una corda a 20 metri dall’elicottero che la trasportava e a una velocità di 40 nodi (circa 80 km/h), il nuovo modello ha percorso la costa della città che le ha dato i natali. La Arona, infatti, è spagnola al 100%, essendo stata sviluppata a Martorell, lo stesso sito dove viene prodotta.

BARCELLONA - Dopo la sua presentazione internazionale al Salone dell’Automobile di Francoforte, a settembre, la Arona sarà disponibile in concessionaria a partire dalla fine dell’anno, diventando il secondo SUV della Casa spagnola, in attesa di vedere il più grande a 7 posti che verrà presentato nel 2018. Dopo la Ibiza, dunque, Seat ha svelato un altro modello importantissimo della propria gamma. Le due auto che condividono la piattaforma MQB, andranno insieme all’attacco del segmento B, che in Europa è il secondo più grande a livello di numeri.

TECNICA - La Seat Arona è lunga 4,14 metri – una delle misure più ridotte del segmento – ma offre comunque 400 litri di bagagliaio. Sotto il cofano si potrà scegliere tra il 1.0 TSI 3 cilindri da 95 o 115 CV e il 1.6 TDI da 95 o 115 CV; chi vuole più prestazioni avrà a disposizione il 1.5 TSI da 150 CV, mentre chi cerca il risparmio potrà optare per il 1.0 TSI a metano da 90 CV. Dal punto di vista della connettività, la Arona offre Apple Car Play, Android Auto e MirrorLink, per l’audio, invece, a richiesta c’è il sistema BeatsAudio con 6 altoparlanti, un amplificatore a 8 canali da 300 W e un subwoofer nel bagagliaio.

DOTAZIONE - La Arona avrà tutti i sistemi di assistenza alla guida e di infotainment già presenti sugli altri modelli Seat, come il Front Assist, il regolatore automatico della distanza, la frenata anticollisione multipla, telecamera posteriore HD, display touch da 8” e caricabatteria wireless per smartphone. Inoltre, su richiesta ci saranno il Rear Traffic Alert, il Blind Spot Detection e il Park sia per i parcheggi paralleli, sia trasversali al senso di marcia. Tantissime anche le possibilità di personalizzazione, con 68 conbinazioni di colori possibili tra parte bassa della carrozzeria, tetto e montanti.

Articoli correlati

Commenti