Salone di Ginevra

Vedi Tutte
Salone di Ginevra

Bentley Flying Spur V8 S, il V8 che va come un W12

Bentley Flying Spur V8 S, il V8 che va come un W12

Il luxury brand di Crewe presenta al Salone di Ginevra 2016 una nuova versione "spinta" della Flyng Spur che col nuovo V8 riesce a superare il muro dei 300 orari.

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

giovedì 18 febbraio 2016 11:23

In casa Bentley il downsizing non sanno nemmeno cosa sia e chi può permettersi un sogno da 200 mila euro solitamente non è troppo preoccupato dei consumi. Ma se con un motore 8 cilindri si possono ottenere (quasi) le stesse prestazioni di un 12, perché non farlo? Ecco la Flying Spur V8 S, debuttante versione sportiva con motore V8 4.0 litri portato a ben 528 cavalli con una coppia di 680 Nm, potenza sufficiente a garantire uno scatto 0-100 in soli 4,9 secondi e una velocità massima di 306 km/h, ossia 3 decimi in meno in accelerazione e 10 km/h in più rispetto alla V8 standard. Mantenendo però invariate le emisisoni (254 g/km) e consumi (9,1 km con un litro). 

SALONE DI GINEVRA 2016, TUTTE LE NOVITA'

La versione V8 S è caratterizzata anche da alcuni dettagli estetici, vedi la griglia anteriore con inserti colorati, i loghi esclusivi, i cerchi in lega da 20 pollici, senza considerare la possibilità di installare anche i gruppi ottici oscurati, i cerchi da 21" personalizzati Mulliner e l'impianto frenante carboceramico con pinze rosse o nere. L'abitacolo, nuova espressione del lusso Bentley, offre di serie la finitura Piano Black e il volante sportivo a tre razze, con in più un esclusivo rivestimento di pelle bicolore per i sedili. Il prezzo dovrebbe aggirarsi a metà strada tra la Flyng Spur V8 e la top di gamma W12, attestandosi sui 190 mila euro

Articoli correlati

Commenti