Tech Zone

Vedi Tutte
Tech Zone

Opel Grandland X, arriva il crossover medio

Opel Grandland X, arriva il crossover medio

Opel rientra in grande stile nel segmento delle crossover medie. Presentazione a Francoforte e debutto sul mercato in autunno.

Sullo stesso argomento

 A.V.

mercoledì 19 aprile 2017 10:39

ROMA - Il suo arrivo era stato anticipato alla fine dello scorso anno nella presentazione del piano “7 nel 2017” che preannunciava l’arrivo di sette nuovi modelli. Ora la Grandland X è realtà e con lei Opel rientra in grande stile nel segmento delle crossover medie, quelle lunghe circa 4,5 metri per intenderci. Per la precisione la Granland X è lunga 4,48 metri e debutterà al prossimo Salone di Francoforte che aprirà il 14 settembre. Arriverà sul mercato in autunno e diventerà il terzo membro della famiglia Opel X, affiancandosi alla Crossland X e alla Mokka X, entrambi più corte di circa 20 centimetri.

ASSISTENZA -  sistemi di assistenza alla guida e le dotazioni di comfort della Grandland X sono di prima classe: cruise control attivo con rilevamento pedoni e frenata automatica di emergenza, prevenzione dei colpi di sonno, assistente al parcheggio avanzato e telecamera con visione a 360° sono solo alcuni esempi. I sedili ergonomici certificati dall’associazione di esperti di postura AGR, il volante riscaldato, i sedili riscaldati anteriori e posteriori e il portellone che si apre con un semplice movimento del piede fanno di tutto per coccolare passeggeri e guidatore.

CONNETTIVITA’ - A bordo, poi, è garantita la massima connettività grazie all’ultima generazione dell’infotainment IntelliLink e al servizio di connettività e assistenza personale Opel OnStar, che ora comprende nuovi servizi come la prenotazione di camere d’albergo e la ricerca di un parcheggio. Sulla Grandland X debutta anche il sistema di ricarica induttiva mentre sono confermati i fari Adaptive Forward Lighting con LED che sono estremamente potenti e includono il cornering light per l’illuminazione delle curve, gli abbaglianti automatici e l’autolivellamento.

TRAZIONE - A livello tecnico non è prevista la trazione integrale, ma il Grip Control elettronico (a richiesta) e gli pneumatici M+S, garantiscono la massima mobilità nella maggior parte delle situazioni comuni. Il guidatore sceglie tra cinque modalità di guida. Il sistema adatta la distribuzione della coppia alle ruote anteriori, consente lo slittamento delle ruote se necessario e, in abbinamento alla trasmissione automatica, regola i punti di cambiata e la risposta dell’acceleratore.

SPAZIO - All’interno della Grandland X spiccano la plancia e la console centrale con schermo touch allineati orizzontalmente rispetto al guidatore, mentre grazie alla seduta e al passo di 2.675 millimetri l’abitacolo è molto spazioso anche per cinque passeggeri. Allo stesso modo il bagagliaio ha un volume che va da 514 a 1.652 litri, rendendo la Grandland X un’alternativa a molte station wagon. 

Articoli correlati

Commenti