Olimpiadi Invernali

Vedi Tutte
Olimpiadi Invernali

Cappellini ci crede: «Possiamo giocarcela»

Cappellini ci crede: «Possiamo giocarcela»
© AP

La danzatrice italiana, quinta dopo il corto in coppia con Luca Lanotte nel giorno del suo 31° compleanno, non si nasconde: «Tra il terzo e l'ottavo tutto può succedere»

Sullo stesso argomento

 

lunedì 19 febbraio 2018 12:45

PYEONGCHANG - Ci saranno anche iAnna Cappellini e Luca Lanotte a giocarsi un posto sul podio nel programma libero che, nella notte tra lunedì e martedì, deciderà le medaglie della danza, alle Olimpiadi di PyeongChang. I due campioni italiani, già campioni iridati nel 2014, si sono infatti resi protagonisti di uno "short program" esaltante.
LO SHORT - Anna e Luca, già quarti nel Team Event qui a PyeongChang con l'Italia, sono belli e decisi sul ghiaccio fin dalla prima nota del latino americano imposto dal regolamento per il programma corto: gli azzurri ritoccano il primato italiano (con 76.57) messo a segno lo scorso novembre all’Nhk Trophy e chiudono in maniera davvero soddisfatta il primo segmento di gara. Gli americani Hubbel Donohue e Shibutani-Shibutani, rispettivamente terzi e quarti e distanziati tra loro per soli due centesimi, sono lì a poco più di un punto, ma pure dietro i distacchi sono esigui. In testa è invece duello tra Virtue Moir, al comando a metà gara con il nuovo record mondiale (83.67) e tallonati dai francesi Papadakis-Cizeron (81.93). Da segnalare, poi, il buon comportamento anche della seconda coppia azzurra, quella composta da Charlene Guignard e Marco Fabbri, per ora undicesimi ma con la possibilità di provare a guadagnare qualche posizione nel programma libero che concluderà la competizione della danza in Corea del Sud.
LA SODDISFAZIONE DI AVVA CAPPELLINI - «Volevamo arrivare al libero ancora in partita e adesso, nell’ultimo gruppo di merito come nemmeno a Sochi 2014 ci era successo, possiamo giocarcela fino in fondo - dice a fine gara una raggiante Anna Cappellini - La gara è super serrata: tra il terzo e l’ottavo posto tutto potrà succedere, ma intanto stavolta siamo stati pagati il giusto e possiamo lottare per il podio».
BUON COMPLEANNO - A rendere ancora più speciale la giornata di Anna cappellini c'è una ricorrenza particolare: nel giorno dello "short program", infatti, Anna festeggia il suo 31esimo compleanno. Un compleanno con il sorriso stampato sulle labbra e con la voglia di render davvero unico ed inimitabile anche il giorno successivo, quello della finale per le medaglie olimpiche. Anna Cappellini e?Luca Lanotte sono lì, a giocarsi il podio.

Articoli correlati

Commenti