Olimpiadi Invernali

Vedi Tutte
Olimpiadi Invernali

Fontana: «Fatto meglio di Sochi, emozione unica»

Fontana: «Fatto meglio di Sochi, emozione unica»
© AFPS

Tre medaglie all'attivo per la campionessa che celebra l'impresa: «Sono riuscita a fare meglio di quattro anni fa ed era davvero difficile». Poi sulla possibilità di un futuro in politica: «Se dovessi smettere, si vedrà»

Sullo stesso argomento

 

venerdì 23 febbraio 2018 17:51

PYEONGCHANG - Arianna Fontana è stata senza dubbio il simbolo della spedizione italiana alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang. Portabandiera azzurra, regina grazie a tre medaglie conquistate: il bronzo vinto nei mille metri di short track, l'oro nei 500metri e l'argento nella staffetta. Insomma, il vero simbolo dell'Italia in Corea del Sud: «Sono riuscita a fare meglio di quattro anni fa ed era davvero difficile - ha spiegato la Fontana da Casa Italia - ora sto provando delle emozioni splendide». 

IL PRIMO ORO - Nel 2014 era riuscita a conquistare un argento e due bronzi, stavolta è arrivato addirittura il primo oro della carriera: «Adesso le gare sono molto più veloci e ne sono felice perché sto diventando vecchia - spiega la Fontana - e ci sono tante giovani che stanno crescendo anche in Europa. Le coreane sono sicuramente le più forti ma lo short track non è più solo casa loro». Insomma, Arianna è riuscita in una vera e propria impresa.

GRINTA E DETERMINAZIONE - La 27enne valtellinese delle Fiamme Gialle spiega le sue motivazioni: «Quando inizia una gara l'obiettivo è conquistare una medaglia, la voglio e vado a prendermela. E se magari una gara precedente era andata male non ci penso, nei 1500 le gambe mi avevano abbandonato, poi sono arrivati un argento e un bronzo». Dal Coni arriveranno 275mila euro lordi di premi: «Non ho ancora deciso cosa farne, di sicuro se deciderò di continuare dovrò trovare le motivazioni giuste e avere dentro di me il fuoco per continuare a combattere. La politica? Se dovessi smettere, si vedrà». Chiosa che è un inno allo sport: «Quando vuoi qualcosa devi prendere in mano la situazione ed essere pronto ad affrontare qualsiasi difficoltà». E se lo dice Arianna Fontana, c'è da crederci.

Articoli correlati

Commenti