Olimpiadi Invernali

Vedi Tutte
Olimpiadi Invernali

PyeongChang 2018, Biathlon: ecco i 6 ori

PyeongChang 2018, Biathlon: ecco i 6 ori
© Getty Images

Alle Paralimpiadi la 10km femminile e la 12,5 maschile: nel sitting vincono la tedesca Eskau e l'ucraino Rad, nello standing la neutrale Rumyantseva e il francese Daviet. Visually impaired: l'ucraina Shyshkova e il bielorusso Holub su tutti

Sullo stesso argomento

 

martedì 13 marzo 2018 08:17

PYEONGCHANG - Una notte con ben 36 medaglie da assegnare, questo quanto accaduto in apertura della quarta giornata delle Paralimpiadi di PyeongChang. In pista per le gare di sci alpino ma i primi sei podi completati sono stati quelli del Biathlon: nella location dell'Alpensia Biathlon Centre sono andate in scena la 10 chilometri femminile e la 12 chilometri e mezzo maschile per le categorie sitting, standing e visually impaired.

SITTING - Partendo dal sitting, nel femminile oro alla tedesca Andrea Eskau che si è assicurata il suo settimo titolo paralimpico. Argento e bronzo per due atlete paralimpiche neutrali, Marta Zainullina e Irina Guliaeva. Per quanto riguarda gli uomini l’ucraino Taras Rad ha conquistato l’oro, alle sue spalle la coppia statunitense formata da Daniel Cnossen e Andrew Soule che hanno preso rispettivamente argento e bronzo.

STANDING - Categoria standing: tra le donne l'atleta paralimpica neutrale Ekaterina Rumyantseva è la prima a vincere tre medaglie d'oro a PyeongChang 2018. Ha completato la sua tripletta terminando con 80 secondi di vantaggio sulla connazionale Anna Milenina, bronzo per l’ucraina Liudmyla Liashenko. Tra gli uomini il francese Benjamin Daviet ha conquistato la vittoria con un finale da brivido. Sei secondi lo hanno separato dalla medaglia d'argento Ihor Reptyukh dell'Ucraina. Mark Arendz del Canada, che a un certo punto si trovava anche in testa alla gara, si è aggiudicato la medaglia di bronzo.

IPOVEDENTI - Infine, per quanto riguarda la categoria visually impaired tra le donne vittoria convincente per l'ucraina Oksana Shyshkova (guida Vitaliy Kazakov). La 28enne, che ha già vinto due argenti a questi Giochi, ha battuto l'atleta paralimpica neutrale Mikhalina Lysova (guida Alexey Ivanov), argento staccata di più di due minuti. Il bronzo è andato alla tedesca Clara Klug (guida Martin Hartl). Tra gli uomini, la Bielorussia ha conquistato il suo secondo oro dei Giochi grazie al 21enne Yury Holub (guida Dzmitry Budzilovich). Argento per l'ucraino Oleksandr Kazik (guida Sergiy Kucheryaviy) a meno di tre secondi dal podio, bronzo ancora per l’Ucraina con Iurii Utkin (guida Ruslan Perekhoda).

Articoli correlati

Commenti