Olimpiadi Invernali

Vedi Tutte
Olimpiadi Invernali

Parsons esulta: «E' una Paralimpiade da record»

Parsons esulta: «E' una Paralimpiade da record»
© AP

Il presidente del Comitato Paralimpico Internazionale, in visita a Casa Italia, fa anche i complimenti agli azzurri: «Il vostro è un movimento in grande crescita»

Sullo stesso argomento

 

venerdì 16 marzo 2018 20:44

PYEONGCHANG - Nella Paralimpiade del rilancio, all’Italia arrivano anche i complimenti del neopresidente del Comitato Paralimpico Internazionale, Andrew Parsons, che ha fatto visita agli azzurri a “Casa Italia”, dove si è persino intrattenuto a cena, gustando i piatti preparati dagli chef di Casa Italia.
BILANCIO LUSINGHIERO - L’incontro con Pancalli e gli atleti azzurri è stato però anche l’occasione, per il numero uno dell'Ipc, di tracciare un primo bilancio della Paralimpiade di PyeongChang 2018. Un bilancio decisamente lusinghiero: «Non potrei essere più felice - ha detto infatti Parsons - ed è bello poter festeggiare qui circondato da ottimi amici a Casa Italia». Poi, entrando nei dettagli tecnici: «Stiamo infrangendo record su record in questi Giochi, giorno dopo giorno, in termini di atleti, paesi, copertura mediatica e biglietti venduti - ha proseguito Parsons - Cinque mesi fa avevo sollevato il problema dell'affluenza degli spettatori con il presidente sudcoreano e con quello del Comitato organizzatore perché in quel momento la situazione era al di sotto delle aspettative. Ci abbiamo lavorato tanto e sapevamo che avremmo avuto dei risultati, ma è incredibile aver superato persino Sochi. In aggiunta, le performance degli atleti sono state grandiose».
ITALIA IN CRESCITA - Parsons si è poi complimentato con Pancalli e con l’Italia per i risultati raggiunti (vedi l’oro e le tre medaglie di?Bertagnolli) e qiuelli che potrebbero ancora arrivare: «E’ un grande momento per tutto il movimento paralimpico italiano - ha detto Parsons - non solo invernale, grazie alla guida di Luca (Pancalli, ndr). Trovo fantastico che ci siano sempre più atleti italiani e di maggiore qualità, lo dimostra anche l'evoluzione del para ice hockey che si giocherà il bronzo contro la Corea del Sud».

Articoli correlati

Commenti