Fare sport, insieme, è ancora meglio
Sport e SM
0

Fare sport, insieme, è ancora meglio

Luca Palmeri convive con la SM ma non perde la grinta e insieme al figlio si gode la passione per vela

Una bella storia, di quelle che fanno riflettere, di quelle che fanno sperare, di quelle che fanno capire l'importanza della famiglia e dei legami veri. È la storia di Pardo e Luca Palmeri. Luca, nonostante la SM, è un ingegnere assunto come ricercatore all'università di Padova e ha da sempre una grande passione, la vela, che condivide con il figlio. I due, infatti, da circa un anno partecipano alle regate padre-figlio in cui uno dei due è portatore di disabilità e da poco hanno raggiunto, ovviamente insieme, un grande traguardo. A fine aprile hanno vinto la regata nella categoria Hansa 303 della manifestazione Una vela Senza Esclusi. Oltre al successo ottenuto, la vittoria di padre e figlio Palmeri vuole lanciare un chiaro messaggio: in acqua siamo tutti uguali e praticare uno sport come la vela è ancora più bello, se fatto insieme. 

Vai su WWW.SMUOVITI.AISM.IT

Vedi tutte le news di Sport e SM

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti