Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Bologna, c'è l'accordo per Paletta

Calciomercato Bologna, c'è l'accordo per Paletta
© Getty Images

Il giocatore arriverà a parametro zero. L'ufficialità ci sarà soltanto dopo l'addio dei due difensori Maietta e De Maio

Sullo stesso argomento

 

sabato 6 gennaio 2018 12:40

BOLOGNA - Gabriel Paletta arriverà a Bologna a parametro zero, c’è già l’accordo, il giocatore ha detto sì, il Milan ha ceduto il cartellino. Verrà ufficializzato solo dopo l’addio di Mimmo Maietta e Sebastian De Maio, i due difensori in uscita. Maietta è ritenuto un giocatore esemplare e importante per il gruppo, su di lui il Bologna ha sempre fatto affidamento, ma adesso vuole giocare e il suo passaggio all’Hellas (o al Cagliari, queste sono le ipotesi) è sempre più vicino. Per De Maio la situazione è più complicata. Lo vuole lo Stoke City, un sondaggio lo ha fatto anche il Crystal Palace. Il futuro del giocatore sembra lontano dell’Italia. Scenari simili a quelli di Saphir Taider. Aveva già chiesto di essere ceduto in estate, ma poi non si trovò una sistemazione adeguata. Ora lo staff rossoblù sta facendo di tutto per mettere Taider nelle condizioni ideali per uscire. Le voci insistenti lo danno in Bundesliga (Amburgo e Francoforte), ma nelle ultime ore il Toro si è fatto nuovamente sotto. L’arrivo di Mazzarri, inoltre, sembra facilitare il passaggio di Taider in granata.

CALCIOMERCATO
 
DZEMAILI E VERDI - L’uscita di Saphir libererebbe il posto a Blerim Dzemaili, un gradito ritorno in rossoblù. L’affare è davvero a un passo, ma tutto dipenderà dai tempi dell’uscita di Taider. Capitolo Simone Verdi. Il Napoli insiste, ma Simone a gennaio non se ne andrà. Il Bologna fa muro, il giocatore vuole restare almeno fino a giugno. Il Bologna sta però percorrendo tutte le strade per non farsi trovare impreparato nel caso, da qui alla fine del mercato invernale, Simone dovesse cambiare idea. Dal Napoli potrebbe essere girato in prestito Amato Ciciretti o anche Emanuele Giaccherini, che però è molto richiesto in Turchia (Besiktas) o Russia (Spartak). C’è la possibilità che Bologna e Napoli si accordino su Verdi in chiave estiva; a giugno entrerebbero nelle casse del club 23-25 milioni, soldi che il Bologna reinvestirebbe per un profilo di livello. Nomi per il dopo-Verdi, tanti. Quello più caldo, ma seguito anche dalle big, è Matteo Politano del Sassuolo. Si seguono Jean-Paul Boëtius del Feyenoord (già esperienze con Basilea e Genk, 10 milioni) e Brandley Kuwas (25) dell’Heracles Almelo (5-6 milioni il suo valore). Un altro nome caldo in queste ore è quello di Rachid Ghezzal, ex Lione, in uscita dal Monaco. Su di lui anche il Milan.
 
TUTTO SUL BOLOGNA

Articoli correlati

Commenti