Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato Fiorentina, Sanchez torna, ma sarà ceduto
© ANSA
Calciomercato
0

Calciomercato Fiorentina, Sanchez torna, ma sarà ceduto

Tornano i giocatori in prestito: chi resta in viola e chi sarà ceduto per fare cassa

FIRENZE - Carlos Sanchez è in rientro dall'Espanyol alla Fiorentina. Il centrocampista colombiano, passato in Spagna per mettere minuti nelle gambe in vista del Mondiale, è però solo di passaggio. Il suo contratto scade nel 2019 e già dai mesi scorsi le parti sono arrivate alla conclusione che non si dirà di no alla possibilità di un ricco contratto in estremo oriente. Ci vorrà del tempo, ma la trattativa metterà a bilancio una plusvalenza rispetto ai 3 milioni del riscatto dall'Aston Villa. Si erano fatti avanti, a gennaio, l'Hebei e il Guangzhou Evergrande, ma possono arrivare anche soluzioni altrove. Sanchez non sarà l'unico il cui ritorno sarà temporaneo. C'è ad esempio anche Nenad Tomovic, per il quale il Chievo sta valutando se riscattarlo o meno. Ma poi c'è anche chi resta. Martin Graiciar (attaccante ceco diciannovenne lasciato una stagione in prestito allo Slovan Liberec) non sarà girato altrove per fare esperienza. Appare al momento difficile anche la cessione del trequartista Gaetano Castrovilli, reduce da un campionato in prestito alla Cremonese. Sarà invece tesserato per la prima volta Dusan Vlahovic. E poi si accenderanno i riflettori sul ritiro, dove andranno fatte altre valutazioni. A Moena fari puntati su Diks, ma anche sui ragazzi del settore giovanile: Hristov, Ranieri, Valencic e Sottil. Venuti, reduce da Benevento, potrebbe restare. Infine ci sarà da valutare l'eventuale riscatto di Simone Lo Faso, dal Palermo. Servirebbero circa 2,7 milioni di euro. 

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

TUTTO SULLA FIORENTINA

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola