Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Fiorentina

Vedi Tutte
Fiorentina

Serie A Fiorentina, Sousa: «Futuro? Penso solo al mio lavoro»

Serie A Fiorentina, Sousa: «Futuro? Penso solo al mio lavoro»
© SESTINI MASSIMO

Il tecnico: «Concentrato sul presente. A Frosinone ho visto un nuovo modo di stare in campo, segnali positivi in vista del finale»

Sullo stesso argomento

 

sabato 2 aprile 2016 13:54

FIRENZE - "La gara d'andata fu una conferma di quanto di buono avevamo fatto: sul piano del gioco, contro una squadra fisicamente importante e fuori casa". Il tecnico della Fiorentina, Sousa, si prepara al prossimo match di campionato, contro la Sampdoria dell'ex Montella. Proprio in merito alle dichiarazioni del tecnico avversario, Sousa precisa: "Non avevo già un accordo con la Fiorentina: ai tempi del Basilea alcune squadre erano interessate a me, ma non so cosa si dicesse in società". Il tecnico poi passa a parlare della squadra: "A Frosinone ho visto un nuovo modo di stare in campo, vicino al nostro standard. Ma io voglio vincere: a Frosinone però ho visto segnali positivi in vista del finale. E i tifosi devono vedere l'impegno in campo". Della Valle parla di rassegnazione: "Noi dobbiamo mantenere la concentrazione per vincere. Il calcio di dà sempre una nuova chance. Mercato? Non ne parlo, mi concentro sul mio lavoro".

CLASSIFICA SERIE A

MONTELLA - Sguardo in casa blucerchiata per Sousa: "Montella ha iniziato un progetto su un calcio simile a quello proposto qui. Ha cercato risultati e la fase difensiva è migliorata. Ora stanno migliorando la capacità di controllare le fasi della partita. Come sarà accolto? Mi attendo in maniera allegra e educata. Qui ha fatto molto bene e ha dato tutto.Ferrero parla di gioco viola basato su Montella? Complicato fare paragoni. Ho appreso il calcio propositivo di Montella, una volta arrivato qui, è un tipo di gioco propositivo che mi piace, ma è difficile fare paragoni. Cassano? Montella gli ha dato gli stimoli giusti".

CALENDARIO SERIE A

SINGOLI - "Babacar? Non si spaventa facilmente. E' partito con qualche problema dall'anno scorso ma ha trovato gol importanti.Sta lavorando per arrivare a buoni livelli. Roncaglia? Non ha giocato con la Nazionale, Vecino è un po' affaticato ma ha smaltito, si è allenato col gruppo, ci darà una mano. Borja Valero? Sta molto bene, si sta già allenando da tempo con il gruppo. Zarate? L'ho provato in coppia con Babacar, ma per entrare nei meccanismi ha bisogno di continuità. Kuba? Può essere un'idea per domani. Ha fatto molto bene in Nazionale, in questi giorni si è messo a disposizione". Infine, chiosa sul futuro: "Io do tutto nel mio lavoro: sono concentrato solo a far migliorare i miei giocatori e migliorare il mio calcio, non penso ad altro".

PROBABILI FORMAZIONI

Articoli correlati

Commenti