Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Fiorentina

Vedi Tutte
Fiorentina

Serie A Fiorentina, Pioli: «Atalanta un esame per capire chi siamo»

Serie A Fiorentina, Pioli: «Atalanta un esame per capire chi siamo»
© Juventus FC via Getty Images

Il tecnico: «Siamo tra le squadre che tirano di più in porta, il gioco mi piace. Gasperini? Un grande, fare fatica all'Inter può succedere»

Sullo stesso argomento

 

sabato 23 settembre 2017 14:58

FIRENZE - Archiviare la Juventus e trovare subito i tre punti contro l'Atalanta. Stefano Pioli ha chiesto questo alla sua Fiorentina: "Prima della sfida ai bianconeri eravamo una delle squadre che tiravano di più in porta - ha dichiarato l'allenatore viola - Siamo alla ricerca dei meccanismi migliori. La squadra sta bene, hanno recuperato e cambierò poco rispetto a Torino". La squadra di Gasperini sarà un avversario tosto, l'ex tecnico di Lazio e Inter lo sa bene: "Faccio ancora i complimenti al mio collega, so bene che faticare all'Inter è possibile (sorride ndr). I nerazzurri stanno confermando solidità e compattezza e secondo me sono anche più pericolosi dello scorso anno".

TUTTO SULLA FIORENTINA

IL MODULO - Pioli ha parlato del modulo e della sua interpretazione: "Giochiamo sempre con il trequartista, ma la palla deve muoversi velocemente. Vogliamo fare un calcio dinamico. Benassi non ha giocato in mediana fino ad ora perché ho altri di cui mi fido e lui è talmente intelligente che può giocare da tutte le parti. Babacar? Può giocare anche in coppia con Simeone". Chiusura sulle condizioni di Chiesa e sull'assenza di Badelj: "Si è ripreso bene, è giovane e domani ci darà una mano a superare quello che considero uno scoglio duro. È un esame per capire chi siamo. Badelj? Chi lo sostiutirà è ugualmente importante per noi. Conta la squadra"

PIOLI CERCA I GOL E STUDIA DA SARRI

Articoli correlati

Commenti