Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: A2 Maschile, da Massa a Livorno per rimanere in Serie A
A2 maschile
0

Volley: A2 Maschile, da Massa a Livorno per rimanere in Serie A

La società del presidente Vullo si trasferisce nella città labronica. Giocherà le partite interne alla Bastia

LIVORNO- Sarà A2 e sarà Fonteviva Livorno. Il dado è tratto. La società del Presidente Italo Vullo parteciperà al prossimo torneo di Serie A2 Credem Banca e lo farà con una denominazione rinnovata in virtù della città destinata dalla prossima stagione ad ospitare le gesta degli atleti della Fonteviva.
Non saranno più La Spezia ed il Palasport Mariotti, infatti, la tana della prima squadra della Pallavolo Massa ma bensì Livorno e la Palestra la Bastia. Si torna in Toscana, insomma, ed in una città che storicamente ha grandi tradizioni di volley e grande passione per questo sport.
L’ufficialità proprio dalle parole di Italo Vullo che, assieme all’Amministratore Delegato Iris Wintzek è stato il grande artefice del grande lavoro che ha portato Massa a confermarsi nella grande pallavolo e che dal 17 al 19 luglio sarà presente a Bologna per la tre giorni di mercato e presentazione dei calendari.

LE PAROLE DEL PRESIDENTE ITALO VULLO-

« Abbiamo confermato la partecipazione alla Serie A2. Rimaniamo nel volley che conta ma per farlo, vista l’indisponibilità del nuovo palazzetto di Massa, siamo costretti nuovamente a trasferirci. Lasciamo la Spezia, dove ci siamo trovati benissimo ma dove non abbiamo avuto le risposte attese dall’amministrazione comunale, ed andiamo a Livorno. Nella città labronica abbiamo trovato una società come la Modigliani Volley disposta a collaborare con noi e contiamo di avere l’aiuto di un’altra realtà storica della pallavolo come la Tomei. Soprattutto, però, siamo sicuri di trovare una piazza calda, passionale ed affamata di volley ».
Giocherete alla Bastia, storico impianto del volley labronico.

« Esatto. E’ un impianto carico di storia ed estremamente funzionale al campionato che andiamo a disputare. Ha una capienza di circa 1.300 posti e ci consentirà quindi di non disperdere i nostri sostenitori e di avere un bel tifo nelle gare casalinghe ».

Questa iscrizione ufficiale al torneo di Serie A2 segna la fine anche di tutti i problemi con cui la Pallavolo Massa si è scontrata degli ultimi mesi e settimane dunque?

« Assolutamente no. Abbiamo confermato la nostra partecipazione alla Serie A2 per non disperdere il grande lavoro fatto fin qui. I tempi erano stretti, dovevamo decidere in fretta e tra lasciare o rilanciare la passione ci ha fatto decidere per la seconda strada. Questo non vuol dire però che i problemi siano risolti. L’incontro con il nuovo Sindaco di Massa Francesco Persiani è stato molto positivo e non possiamo che dare piena fiducia ad un’amministrazione che si è da poco insediata ed ha mille problemi da affrontare. Attendiamo dei segnali sui temi su cui ci siamo confrontati ma certo, ad oggi, rimane viva la possibilità di dover rinunciare all’attività che svolgiamo a Massa e che riguarda la Serie C ed il giovanile ».

Vedi tutte le news di A2 maschile

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti