Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: Girone Blu, Bergamo passa anche a Pordenone
© Legavolley
A2 maschile
0

Volley: Girone Blu, Bergamo passa anche a Pordenone

Non conosce ostacoli la squadra di Spanakis che nell'anticipo si impone 0-3 (27-29, 18-25, 22-25) e conquista la qualificazione matematica ai quarti di Coppa Italia

PRATA (PORDENONE)- L’Olimpia Bergamo  centra il primo obiettivo stagionale con una bella vittoria in quel di Prata: la qualificazione matematica ai quarti di Coppa Italia. Scambi combattutissimi per l’intera durata del match, la formazione di casa non ha lasciato correre nemmeno un pallone e ha reso vita difficile alla capolista squadra di Spanakis ma ad avere la meglio è stata la formazione bergamasca, grazie anche al massiccio muro che si conferma ancora una volta tra i migliori della A2.

L’Olimpia strappa così i terra friulana il pass per i quarti di finale di Coppa Italia che avranno luogo il 16 gennaio (Finali il 10 febbraio in quel di Bologna all’Unipol Arena)

Il primo set comincia già con un break di vantaggio per i bergamaschi che si impongono sulla formazione friulana, ma grazie agli attacchi di Della Corte Prata non molla il colpo, e si mantiene sempre attaccata, finchè Romanò non porta a 6-10 e Prata chiama il primo time out.

Il +4 continua, grazie ad attacchi magistralmente orchestrati da capitan Garnica, a Della Corte tiene accesa la partita e più volte tenta di accorciare, passando attraverso il muro da prima linea. Sul 17-19 doppio cambio di Prata, entrano Link e Bonante, ma Romanò allunga a 20, e torna la diagonale originale Calderan-Della Corte. Bortolozzo accorcia a 19-21. Entra Gritti in battuta su Erati.

Cargioli annulla un tentativo di rimonta con un bel muro su Della Corte, ma poi Romanò viene murato e Prata si porta su 22-23, Spanakis corre ai ripari chiamando time out, al rientro Tiozzo spara in rete, entra Sette su Romanò su 23 pari. Una battuta di Deltchev out e un tocco di Cargioli a muro portano a 24 pari. I vantaggi continuano fino al muro di Garnica su Deltchev che chiude 27-29.

Il secondo set parte come era finito il secondo, combattuto punto a punto con qualche errore di troppo per i bergamaschi soprattutto in battuta. Scambi lunghissimi e combattuti con colpi forti da tutte le parti, Olimpia conduce a +4 sul 10-14 ma Prata è sempre in partita, fino all’allungo a 13-18, poi 15-21 Olimpia dilaga con bella pipe di Tiozzo e di un ace di Erati, si porta sul 16-24. Chiude poi Cargioli 18-25.

Il terzo parziale comincia a favore della formazione casalinga che si porta 4-3, con Della Corte che sale ancora in cattedra e anche grazie al muro di Calderan e Bortolozzo si porta a +2 e va a 8-6., ma Shavrak accorcia subito, Romanò riporta in parità 9 pari, Erati sorpassa e poi Shavrak porta a +2 10-12, poi Della Corte tira in rete e è time out di coach Sturam.

Su 15-19 entra di nuovo Gritti, ma su Tiozzo per la battuta, un ace di Bortolozzo impensierisce Spanakis che chiama time out, ma al rientro l’Olimpia va a 18-20, e mantiene con un pallonetto di Tiozzo, poi chiude Erati con un primo tempo perfettamente riuscito 22-25.

IL TABELLINO-

TINET GORI WINES PRATA DI PORDENONE – OLIMPIA BERGAMO 0-3 (27-29, 18-25, 22-25)

TINET GORI WINES PRATA DI PORDENONE: Calderan 2, Deltchev 0, Tassan 7, Della Corte 12, Marinelli 13, Bortolozzo 5, Corazza (L), Saraceni 6, Radin 1, Lelli (L), Bonante 0, Marini 2. N.E. Cecutti, Link. All. Sturam.

OLIMPIA BERGAMO: Garnica 3, Tiozzo 10, Cargioli 8, Romanò 16, Shavrak 12, Erati 9, Franzoni (L), Sette 0, Gritti 0, Innocenti (L). N.E. Cogliati, Cioffi. All. Spanakis.

ARBITRI: Jacobacci, Piperata.

NOTE – durata set: 33′, 21′, 28′; tot: 82 

Vedi tutte le news di A2 maschile

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti