Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

SuperLega

Vedi Tutte
SuperLega

Volley: Superlega, Grebennikov è il libero della Lube

Grandissimo colpo della società marchigiana che prende il giocatore francese classe 1990, 188 cm di altezza. Il neo biancorosso arriva dal campionato tedesco, dove nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia del Friedrichshafen

 

lunedì 1 giugno 2015 16:08

TREIA (MACERATA)- Jenia Grebennikov è il nuovo libero della Cucine Lube Banca Marche. Dopo lo schiacciatore Osmany Juantorena e il palleggiatore americano Christenson, la società biancorossa mette dunque a segno un altro grandissimo colpo, assicurandosi il giocatore francese classe 1990, 188 cm di altezza, stella già affermata del panorama internazionale a dispetto della sua giovane età. Il neo biancorosso arriva dal campionato tedesco, dove nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia del Friedrichshafen, mentre in precedenza ha militato nel campionato francese con il Rennes, sua città di nascita.
Di origini russe, Grebennikov  è figlio d'arte (il padre Boris è un ex giocatore e allenatore) e si è messo in luce con la Nazionale transalpina soprattutto durante il Mondiale 2014 andato in scena in Polonia, in cui ha conquistato il prestigioso titolo individuale di miglior libero della competizione. Nel suo palmares figurano un campionato tedesco (2015), una Coppa di Francia (2012) e due Coppe di Germania (2014, 2015).

 « Vestire la maglia della Cucine Lube Banca Marche sarà una fantastica esperienza – dice Jenia Grebennikov, che sta disputando in questi giorni la World League con i Blues – Arrivo in una grande società e in una squadra ricca di giocatori molto forti. Sarà la mia prima volta nel campionato italiano, un torneo di assoluto livello in cui voglio ben figurare giocando la miglior pallavolo possibile. Gli stimoli non mi mancano di certo, anche perché saremo in corsa per grandi obiettivi, come la Champions League e lo scudetto. Ho maturato una buona esperienza giocando prima in Francia e poi in Germania, ed ora mi sento pronto per una squadra come la Lube, dove grazie all'ottima struttura ed organizzazione c'è ambizione e voglia di vincere. Siamo in Italia, e mi aspetto che ogni partita sarà una battaglia ad altissimo livello ».

.Jenia Grebennikov è il terzo libero francese a vestire la maglia della Cucine Lube Banca Marche, dopo Jean Francois Exiga (2011-2012) e Hubert Henno (2012-2015).

Lascia invece la Lube Il liberoHubert Henno, in biancorosso per tre stagioni dal 2012 al 2015, che torna a giocare nel campionato francese con la maglia del Tours, formazione fresca vincitrice del titolo di campione di Francia. Henno lascia la Cucine Lube Banca Marche dopo aver vinto uno scudetto (2014) e due Supercoppe italiane (2012, 2015).

Per Approfondire

Commenti