Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Superlega: schiacciatore polacco per Castellana Grotte: Wlodarczyk
SuperLega
0

Superlega: schiacciatore polacco per Castellana Grotte: Wlodarczyk

Primo acquisto per la società pugliese nel reparto degli schiacciatori dove bisogna colmare le partenze di Canuto, Moreira e Hebda

CASTELLANA GROTTE (BARI)- Wojciech  Wlodarczyk è il nuovo acquisto della BCC Castellana Grotte. L’esperto polacco sarà alla sua prima esperienza in Italia. Con Canuto e Moreira di ritorno in Brasile ed Hebda con destinazione da definire, arriva il primo tassello nel reparto schiacciatori per la squadra pugliese in vista della prossima stagione.

Ventotto anni, schiacciatore/ricevitore di esperienza e solidità con buone qualità sia da attaccante che da ricevitore cui aggiunge buone attitudini a  muro ed in battuta. In somma un atleta completo in tutti i fondamentali che saprà dare il suo contributo alla causa. 
LA CARRIERA-
Nato a  Andrychów, comune del distretto di Wadovice, il  28 ottobre 1990 il neo acquisto castellanese ha sempre giocato in patria con un unica parentesi austriaca nel 2012/13 con l’Aich Dob coronata dalla vittoria in campionato. Nei due anni successivi con lo Skra Blechatov vince il Campionato di Plusliga (2013/14) ed ottiene il terzo posto nel 2014/15. In Nazionale è stato argento alle Universiadi del 2013 mentre l’ultimo anno ha giocato a Varsavia con l’Onico terminando  in ottava posizione.
LE PAROLE DI WOJCIECH  WLODARCZYK-     
 
« Sono davvero felice di unirmi alla famiglia New Mater. Da quando ero bambino ho sempre voluto giocare in SuperLega italiana. Sono abbastanza sicuro che giocare nel team di Castellana Grotte sarà una grande esperienza e spero che saremo in grado di lottare per i più alti obiettivi del campionato. Sono anche molto felice di giocare insieme a Marco Falaschi che ho affrontato nel campionato polacco  la scorsa stagione. Sarà molto più facile ambientarmi nella nuova realtà con qualcuno che conosca la lega, la città e le persone. Ho sentito che Castellana è una città bellissima e nonostante questa stagione 17/18 sia appena terminata un paio di settimane fa non vedo l’ora di essere lì! ».
Vedi tutte le news di SuperLega

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti