Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: A2 Femminile, Decortes schiaccerà ad Orvieto
© Zambelli Orvieto
A2 femminile
0

Volley: A2 Femminile, Decortes schiaccerà ad Orvieto

L'opposto di Segrate, dopo aver contribuito alla promozione di Brescia in Serie A1, nella prima stagione in A2, va a riforzare l'attacco della squadra umbra

ORVIETO (TERNI)-  La Zambelli Orvieto ha ufficializzato l'ingaggio dell’opposta Clara Decortes. L’atleta  lombarda l’anno scorso ha esordito in serie A2 nella scorsa stagione riuscendo a  mettersi in grande evidenza risultando tra le migliori venti realizzatrici del campionato contribuendo fattivamente alla  promozione in Serie A1 della Millenium Brescia.

LA CARRIERA-

Clara Decortes è nata a Seriate il 7 marzo 1996, è alta 183 cm. ed è cresciuta nelle giovanili di Bergamo con cui ha mosso i primi passi nei tornei provinciali e regionali, esordendo a quindici anni in B1, in questa categoria è maturata disputando cinque stagioni consecutive con la maglia di Piancogno, Bergamo, Albese e Lodi, nel 2017 ha raccolto la chiamata di Bergamo in A2 vincendo il campionato, da oggi veste la maglia della Zambelli.

LE PAROLE DI CLARA DECORTES-

« Inizio col dire che sono molto contenta di aver raggiunto l’accordo con Orvieto, una società sportiva che mi è sembrava sin dall’inizio disponibile e con degli obiettivi che rispecchiano i miei. Nella mia scelta ha pesato soprattutto il fatto che le persone che ho avuto l’occasione di conoscere mi sono sembrate serie, ma allo stesso tempo disposte al dialogo e simpatiche. Cercavo un posto dove poter stare bene e crescere come persona e come atleta, un’ambiente dove si possa lavorare al massimo, e credo di averlo trovato in terra umbra. Le aspettative per la prossima stagione sono quelle di raggiungere i risultati migliori possibili, fare il massimo che è nelle nostre corde giocando con la voglia di divertirsi e di far divertire il pubblico, impegnandosi sempre e comunque. Orvieto mi ha conquistata subito per gli obiettivi che si è posta, per il modo di concepire il mondo della pallavolo e per l’ambiente che vuole creare ».

Vedi tutte le news di A2 femminile

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti