Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley A1 femminile

Vedi Tutte
Volley A1 femminile

Volley: A1 Femminile, Camilla Mingardi da Legnano a Modena

Volley: A1 Femminile, Camilla Mingardi da Legnano a Modena
© Legavolley Femminile

La ventenne schiacciatrice, dopo aver lasciato la società lombarda, approda alla corte di Marco Fenoglio

Sullo stesso argomento

 

venerdì 12 gennaio 2018 20:03

MODENA- Si impreziosisce di un altro giovane talento il roster della Liu•Jo Nordmeccanica a disposizione di coach Fenoglio. Dopo Abbott e Pietersen, a vestire la maglia bianconera sarà anche la schiacciatrice classe 1997 Camilla Mingardi che approda sotto la Ghirlandina dopo una stagione e mezza tra le file della Sab Volley Legnano, con cui ha disputato da protagonista assoluta un campionato di A2 ed anche questa prima parte di stagione nel massimo torneo. Nata a Brescia nel 1997, Mingardi ha esordito in Serie A1 da giovanissima nella stagione 2014/15, entrando a far parte del roster di Montichiari ed ha iniziato un percorso di crescita che l’ha portata nella prima metà di questo campionato a mettersi in luce come una delle attaccanti più prolifiche del torneo alla sua prima vera stagione da protagonista a questi livelli.

Per lei in totale sono 208 i punti realizzati, undicesima assoluta nella graduatoria. Un risultato ancora migliore se parametrato sul numero di set giocati, che la porta a scalare ulteriormente la classifica posizionandosi settimo posto complessivo. Mingardi sarà a disposizione di coach Fenoglio già dall’inizio della nuova settimana, dopo la gara di domani sul campo di Busto Arsizio, e sarà un’ulteriore freccia all’arco del tecnico in un mercato che ha visto la società operare guardando anche al futuro ingaggiando giovani talenti come Camilla, ma anche la statunitense Abbott.

Nel frattempo si muove anche il mercato in uscita, con la partenza di Mina Tomic che oggi ha rescisso consensualmente il contratto con il club e, pertanto, non sarà in gruppo domani nel match contro la Unet E-Work. Alla schiacciatrice serba vanno i ringraziamenti della società per il lavoro svolto in questi mesi ed i migliori auguri per il proseguo della sua carriera professionale.

Articoli correlati

Commenti