Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: A1 Femminile, Casalmaggiore ha presentato Marco Gaspari
© Legavolley Femminile
Volley A1 femminile
0

Volley: A1 Femminile, Casalmaggiore ha presentato Marco Gaspari

La stagione delle rosa, dopo il deludente campionato appena concluso, riparte dal giovane tecnico marchigiano che ha già maturato importanti esperienze in Italia e all'estero

CASALMAGGIORE (CREMONA)- La Pomì Casalmaggiore, oggi la Palestra Baslenga, davanti un folto gruppo di tifosi e giornalisti, ha presentato la nuova guida tecnica della squadra per la stagione 2018/2019. Sarà Marco Gaspari l’allenatore delle rosa con il compito di rilanciarne le ambizioni dopo la non bella stagione appena andata in archivio.

LA CARRIERA-

Nato ad Ancona, ex Conegliano, Piacenza e Modena, vincitore del premio Luigi Razzoli come miglior allenatore nella stagione 2012/2013 e con un bagaglio di esperienza che vede la vittoria di una Champions League e di una Challenge Cup da secondo allenatore, rispettivamente a Perugia e Jesi, oltre alle collaborazioni con le Nazionali di Bulgaria e Germania, sarà affiancato, nel ruolo di vice allenatore, da una figura ormai storica della VBC, Federico Bonini. Ma non solo, l’addetto alle statistiche, o scout man come dir si voglia, sarà ancora Antonio Orlandi.

LE PAROLE DI MARCO GASPARI-

« Sono felice di essere in questa, per me, nuova famiglia di cui ho sentito tante belle cose nel passato, di cui ho visto tanti successi. Casalmaggiore è stata negli ultimi anni la culla dei migliori allenatori europei quindi per me è un onore essere qui e fare parte di questa società. Sono consapevole anche che non sarà facile, dovremo ricostruire l’entusiasmo sia qui che che tra i tifosi che ho sempre sentito caldissimi. Da parte mia vi assicuro tanta volontà e tanta voglia di riportare la Pomì dove merita ».

LE PAROLE DEL PRESIDENTE MASSIMO BOSELLI BOTTURI-

« Ringrazio Marco Gaspari, il nostro nuovo coach, che abbiamo fortemente voluto e cercato, uno degli allenatori italiani più giovani e di successo. L’abbiamo incontrato tante volte da avversario e ne abbiamo ammirato le capacità così lo abbiamo voluto come nostro condottiero ».

Vedi tutte le news di Volley A1 femminile

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti