Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley A1 femminile: Bergamo ufficializza l'arrivo di Camilla Mingardi
© Filippo Rubin/LVF
Volley A1 femminile
0

Volley A1 femminile: Bergamo ufficializza l'arrivo di Camilla Mingardi

L'attaccante bresciana, attualmente in azzurro nei Giochi del Mediterraneo, torna a schiacciare nella società da cui ha mosso i primi passi nel mondo del volley

BERGAMO - Camilla Mingardi è una giocatrice della Zanetti Bergamo: la schiacciatrice bresciana, cresciuta sportivamente nel Settore Giovanile del Volley Bergamo, fa ritorno a casa. E lo fa dopo essere sbocciata lungo un percorso che l’ha vista, nella passata stagione, sdoppiarsi tra Legnano e Modena e nel duplice ruolo di opposto e schiacciatrice ricevitrice. Camilla sta troscorrendo un estate in azzurro avendo prima partecipato alla Volleyball Nations League e poi (proprio in questi giorni) ai Giochi del Mediterraneo

LA CARRIERA

 Camilla Mingardi nasce a Brescia il 19 ottobre 1997. Cresce sportivamente nel Settore Giovanile del Volley Bergamo, a cui si lega nel 2011. Nel 2013 veste la maglia azzurra della Nazionale italiana under 18 e nello stesso anno viene ingaggiata dal Busto Arsizio, giocando nella squadra che disputa il campionato di Serie B1. Nel 2014|2015 passa a Montichiari, neopromossa in Serie A1. Nella stagione 2016|2017 si accasa alla SAB di Legnano, in A2, dove resta anche nell’annata successiva dopo il ripescaggio in A1. A campionato in corso passa a Modena. Nel 2018 le prime convocazioni nella Nazionale italiana con cui partecipa alla Volleyball Nations League e ai Giochi del Mediterraneo. Nello stesso anno il trasferimento alla Zanetti Bergamo.

LE PAROLE DI CAMILLA MINGARDI

«Penso che Bergamo mi abbia scelto perché sta costruendo una squadra che è un mix perfetto di giovani talenti e giocatrici più esperte che insieme possono fare grandi cose e raggiungere risultati importanti. In più, la società di Bergamo mi conosce bene, quindi penso che sia un ritorno magnifico coronato da un grande progetto di crescita! Da parte mia, ho scelto Bergamo perché il progetto rispecchia quello che cerco in questo momento, inoltre non nascondo che mi sarebbe piaciuto molto lavorare con Matteo Bertini, sono già un paio d’anni che giochiamo contro e c’è sempre stata grande stima reciproca, quindi questo penso che sia l’occasione migliore per fare grandi cose insieme!».

Vedi tutte le news di Volley A1 femminile

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti