Calcio, è una questione di...soprannomi: ecco da dove nascono

Dal 'Fideo' Di Maria al 'Trenza' Palacio: l'origine di quelli più curiosi

Andrea Belotti. Il soprannome deriva dall'esultanza dell'attaccante granata, che mima la cresta con la mano aperta sulla fronte
1 di 99
Andrea Belotti. Il soprannome deriva dall'esultanza dell'attaccante granata, che mima la cresta con la mano aperta sulla fronte
Edinson Cavani. Lo stesso soprannome dell'ex attaccante cileno Marcelo Salas, che festeggiava le reti con il classico inchino del torero
2 di 99
Edinson Cavani. Lo stesso soprannome dell'ex attaccante cileno Marcelo Salas, che festeggiava le reti con il classico inchino del torero
Ezequiel Lavezzi. La mamma dell'attaccante spiegò durante un'intervista: "Ezequiel fin da bambino è sempre stato molto vivace e allegro, questo nomignolo viene da un cane che spesso girava nel quartiere che si chiamava Pocholo al quale mio figlio era molto affezionato e che spesso rincorreva, per tal motivo gli amici lo hanno poi chiamato scherzosamente Pocho"
3 di 99
Ezequiel Lavezzi. La mamma dell'attaccante spiegò durante un'intervista: "Ezequiel fin da bambino è sempre stato molto vivace e allegro, questo nomignolo viene da un cane che spesso girava nel quartiere che si chiamava Pocholo al quale mio figlio era molto affezionato e che spesso rincorreva, per tal motivo gli amici lo hanno poi chiamato scherzosamente Pocho"
Gonzalo Higuain. È il diminutivo del soprannome del padre, detto El Pipa per via del naso "importante"
4 di 99
Gonzalo Higuain. È il diminutivo del soprannome del padre, detto El Pipa per via del naso "importante"
Javier Mascherano. Soprannominato così ("Il piccolo capo") per l'evidente leadership che mostrava quando era in campo
5 di 99
Javier Mascherano. Soprannominato così ("Il piccolo capo") per l'evidente leadership che mostrava quando era in campo
Alejandro Gomez. È il folletto argentino per via dei suoi 165 cm
6 di 99
Alejandro Gomez. È il folletto argentino per via dei suoi 165 cm
Sergio Romero. "El Chiquito" vuol dire "Il ragazzino"
7 di 99
Sergio Romero. "El Chiquito" vuol dire "Il ragazzino"
Andrés Iniesta. Nomignolo affibbiatogli dai tifosi blaugrana
8 di 99
Andrés Iniesta. Nomignolo affibbiatogli dai tifosi blaugrana
Antoine Griezmann. In Francia lo chiamano così, "Il piccolo diavolo"
9 di 99
Antoine Griezmann. In Francia lo chiamano così, "Il piccolo diavolo"
Diego Perotti. L'esterno argentino è soprannominato "La Scimmietta" perché figlio del 'Mono'
10 di 99
Diego Perotti. L'esterno argentino è soprannominato "La Scimmietta" perché figlio del 'Mono'
Lucas Castro. È chiamato "Piedone", un soprannome che ha da quando era bambino
11 di 99
Lucas Castro. È chiamato "Piedone", un soprannome che ha da quando era bambino
Carlos Bacca. Lo chiamavano così già da bambino perché...aveva la testa piena di capelli
12 di 99
Carlos Bacca. Lo chiamavano così già da bambino perché...aveva la testa piena di capelli
Rodrigo Palacio. Il soprannome dell'argentino è dovuto alla treccia che ormai da tempo lo contraddistingue
13 di 99
Rodrigo Palacio. Il soprannome dell'argentino è dovuto alla treccia che ormai da tempo lo contraddistingue
Stephan El Shaarawy. Chiamato così per via delle origini egiziane. Il padre si è trasferito a Savona (città nella quale il giallorosso è nato) nel 1982
14 di 99
Stephan El Shaarawy. Chiamato così per via delle origini egiziane. Il padre si è trasferito a Savona (città nella quale il giallorosso è nato) nel 1982
Radja Nainggolan. Come un antico guerriero giapponese
15 di 99
Radja Nainggolan. Come un antico guerriero giapponese
Gary Medel. Dove c'è la palla, c'è anche il cileno. Ecco spiegato il soprannome
16 di 99
Gary Medel. Dove c'è la palla, c'è anche il cileno. Ecco spiegato il soprannome
Massimo Maccarone. Nome che ha ricevuto in Inghilterra, quando giocava al Middlesbrough
17 di 99
Massimo Maccarone. Nome che ha ricevuto in Inghilterra, quando giocava al Middlesbrough
Marek Hamsik. È un gioco di parole tra il nome dello slovacco e il piccolo borgo che si trova nel quartiere di Posillipo
18 di 99
Marek Hamsik. È un gioco di parole tra il nome dello slovacco e il piccolo borgo che si trova nel quartiere di Posillipo
Paulo Dybala. Un giornalista argentino gli diede il soprannome di "Gioiello". A Palermo lo chiamavano "U Picciriddu" (il bambino)
19 di 99
Paulo Dybala. Un giornalista argentino gli diede il soprannome di "Gioiello". A Palermo lo chiamavano "U Picciriddu" (il bambino)
Erik Lamela. Da piccolo il fratello non sapeva pronunciare il suo nome. Diceva: "Coco! Coco!". Da qui il soprannome dell'argentino...
20 di 99
Erik Lamela. Da piccolo il fratello non sapeva pronunciare il suo nome. Diceva: "Coco! Coco!". Da qui il soprannome dell'argentino...
Ever Banega. Chiamato così per la somiglianza con il cantautore argentino José Alberto Iglesias, noto come 'Tanguito'
21 di 99
Ever Banega. Chiamato così per la somiglianza con il cantautore argentino José Alberto Iglesias, noto come 'Tanguito'
Hernanes. Soprannome coniato da un presentatore televisivo. Il brasiliano è solito leggere i versetti della Bibbia... 
22 di 99
Hernanes. Soprannome coniato da un presentatore televisivo. Il brasiliano è solito leggere i versetti della Bibbia... 
Daniele De Rossi. Sempre con la stessa maglia ma con Totti davanti...
23 di 99
Daniele De Rossi. Sempre con la stessa maglia ma con Totti davanti...
Maxi Lopez. Chiamato così per la sua capigliatura bionda e per la sua estrazione calcistica, nato e cresciuto nelle "Gallinas" del River Plate
24 di 99
Maxi Lopez. Chiamato così per la sua capigliatura bionda e per la sua estrazione calcistica, nato e cresciuto nelle "Gallinas" del River Plate
Marco Verratti. Con i tifosi parigini è scoppiato subito l'amore, da qui il soprannome per il folletto azzurro
25 di 99
Marco Verratti. Con i tifosi parigini è scoppiato subito l'amore, da qui il soprannome per il folletto azzurro
Alvaro Negredo. È chiamato "Lo Squalo" per la rapacità mostrata in area di rigore
26 di 99
Alvaro Negredo. È chiamato "Lo Squalo" per la rapacità mostrata in area di rigore
Harry Kane. "L'Uragano" è un gioco di parole 
27 di 99
Harry Kane. "L'Uragano" è un gioco di parole 
Arturo Vidal. "Soprannome che mi è stato dato per il modo di giocare, per come interpreto le partite"
28 di 99
Arturo Vidal. "Soprannome che mi è stato dato per il modo di giocare, per come interpreto le partite"
Maxi Moralez. Il tiro dell'ex Atalanta richiama lo stappo del barattolino di marmellata
29 di 99
Maxi Moralez. Il tiro dell'ex Atalanta richiama lo stappo del barattolino di marmellata
Joaquin Larrivey. Somiglianza fisica (e solo quella) con l'ex attaccante di Fiorentina, Roma e Inter
30 di 99
Joaquin Larrivey. Somiglianza fisica (e solo quella) con l'ex attaccante di Fiorentina, Roma e Inter
Sergio Aguero. Glielo diede il nonno perché somigliava al protagonista di un cartone animato giapponese
31 di 99
Sergio Aguero. Glielo diede il nonno perché somigliava al protagonista di un cartone animato giapponese
Javier Pastore. È "Il Magro"
32 di 99
Javier Pastore. È "Il Magro"
Carlos Tevez. Ha tanti soprannomi, questo deriva dal quartiere in cui è cresciuto. Ejército de los Andes definito Fuerte Apache 
33 di 99
Carlos Tevez. Ha tanti soprannomi, questo deriva dal quartiere in cui è cresciuto. Ejército de los Andes definito Fuerte Apache 
Angel Di Maria. "Lo Spaghetto", nome che si porta da quando era bambino per via della propria corporatura
34 di 99
Angel Di Maria. "Lo Spaghetto", nome che si porta da quando era bambino per via della propria corporatura
German Denis. Soprannominato "Il carro armato" per via della sua forza fisica
35 di 99
German Denis. Soprannominato "Il carro armato" per via della sua forza fisica
Alexandre Rodrigues da Silva. Lo pseudonimo "Pato" (in italiano "Papero") deriva dal nome della sua città natale, Pato Branco
36 di 99
Alexandre Rodrigues da Silva. Lo pseudonimo "Pato" (in italiano "Papero") deriva dal nome della sua città natale, Pato Branco
Leo Messi. Chiamato "La Pulga" per via della sua statura
37 di 99
Leo Messi. Chiamato "La Pulga" per via della sua statura
Luis Suarez. Festeggia le proprie reti mimando una...pistola
38 di 99
Luis Suarez. Festeggia le proprie reti mimando una...pistola
Javier Hernandez. Chiamato "Pisellino" perché il padre era soprannominato "Pisello" per via degli occhi verdi
39 di 99
Javier Hernandez. Chiamato "Pisellino" perché il padre era soprannominato "Pisello" per via degli occhi verdi
Giovanni Simeone. "Cholito" è il diminutivo del soprannome del padre, detto Cholo, "Il Meticcio"
40 di 99
Giovanni Simeone. "Cholito" è il diminutivo del soprannome del padre, detto Cholo, "Il Meticcio"
Zlatan Ibrahimovic. Soprannome che gli venne dato durante i primi tempi al Barcellona
41 di 99
Zlatan Ibrahimovic. Soprannome che gli venne dato durante i primi tempi al Barcellona
Cristian Rodriguez. Soprannominato "La Cipolla" perché la sua rapidità di corsa fa piangere le difese avversarie
42 di 99
Cristian Rodriguez. Soprannominato "La Cipolla" perché la sua rapidità di corsa fa piangere le difese avversarie
Fernando Torres. Gli anni passano, ma il viso è sempre lo stesso. Quello di..."un bambino"
43 di 99
Fernando Torres. Gli anni passano, ma il viso è sempre lo stesso. Quello di..."un bambino"
Franck Ribery. Il soprannome deriva dalle cicatrici che porta sul volto dovute a un incidente stradale
44 di 99
Franck Ribery. Il soprannome deriva dalle cicatrici che porta sul volto dovute a un incidente stradale
Franco Vazquez. Carattere introverso, da piccolo non parlava mai. Ecco "Il Muto"
45 di 99
Franco Vazquez. Carattere introverso, da piccolo non parlava mai. Ecco "Il Muto"
Sebastian Giovinco. È il titolo di un cartone animato
46 di 99
Sebastian Giovinco. È il titolo di un cartone animato
Fernando Llorente. La chioma bionda lo ha portato a ricevere questo soprannome. Quando arrivò alla Juventus disse: "Mi piace, in italiano suona bene!"
47 di 99
Fernando Llorente. La chioma bionda lo ha portato a ricevere questo soprannome. Quando arrivò alla Juventus disse: "Mi piace, in italiano suona bene!"
Alexis Sanchez. Aveva mostrato le proprie doti già durante la tenera età, ecco spiegata l'origine del soprannome
48 di 99
Alexis Sanchez. Aveva mostrato le proprie doti già durante la tenera età, ecco spiegata l'origine del soprannome
Franz Beckenbauer, il "Kaiser". Chiamato "L'imperatore" per le rilevanti doti di personalità mostrate nell'arco della carriera
49 di 99
Franz Beckenbauer, il "Kaiser". Chiamato "L'imperatore" per le rilevanti doti di personalità mostrate nell'arco della carriera
George Best, "Il quinto Beatle". Genio e sregolatezza, lo conosciamo tutti
50 di 99
George Best, "Il quinto Beatle". Genio e sregolatezza, lo conosciamo tutti
Ariel Ortega, "El Burrito". Lo chiamavano l'Asinello sin da quando, da bambino, calciava i primi palloni per le strade argentine
51 di 99
Ariel Ortega, "El Burrito". Lo chiamavano l'Asinello sin da quando, da bambino, calciava i primi palloni per le strade argentine
Gigi Riva, "Rombo di Tuono". Soprannominato così da Gianni Brera sulle pagine del Guerin Sportivo, subito dopo la vittoria dello storico scudetto
52 di 99
Gigi Riva, "Rombo di Tuono". Soprannominato così da Gianni Brera sulle pagine del Guerin Sportivo, subito dopo la vittoria dello storico scudetto
Giorgio Chinaglia, "Long John". Prima di indossare la maglia della Lazio, vestì quella dello Swansea
53 di 99
Giorgio Chinaglia, "Long John". Prima di indossare la maglia della Lazio, vestì quella dello Swansea
Diego Armando Maradona, "Pibe de Oro". Il ragazzo d'oro era il soprannome della leggenda argentina
54 di 99© ANSA
Diego Armando Maradona, "Pibe de Oro". Il ragazzo d'oro era il soprannome della leggenda argentina
Emilio Butragueno, "El Buitre". Chiamato "L'Avvoltoio" per un gioco di parole con il suo cognome. È stato il principale membro della "Quinta del Buitre" insieme ai compagni del Real Madrid Michel, Pardeza, Martin Vazquez e Manolo Sanchis
55 di 99
Emilio Butragueno, "El Buitre". Chiamato "L'Avvoltoio" per un gioco di parole con il suo cognome. È stato il principale membro della "Quinta del Buitre" insieme ai compagni del Real Madrid Michel, Pardeza, Martin Vazquez e Manolo Sanchis
Pasquale Luiso, "Il Toro di Sora". Soprannome che gli venne dato durante gli anni di militanza con il club bianconero: deriva dall'abilità nel gioco aereo
56 di 99© LaPresse
Pasquale Luiso, "Il Toro di Sora". Soprannome che gli venne dato durante gli anni di militanza con il club bianconero: deriva dall'abilità nel gioco aereo
Angelo Di Livio, "Il soldatino". Chiamato così per l'attitudine al lavoro e allo spirito di sacrificio
57 di 99
Angelo Di Livio, "Il soldatino". Chiamato così per l'attitudine al lavoro e allo spirito di sacrificio
Fabrizio Ravanelli, "Penna bianca" per l'evidente colore della capigliatura
58 di 99© LaPresse
Fabrizio Ravanelli, "Penna bianca" per l'evidente colore della capigliatura
Aldair, "Pluto". I tifosi della Roma lo chiamarono come il personaggio della Disney
59 di 99© Bartoletti
Aldair, "Pluto". I tifosi della Roma lo chiamarono come il personaggio della Disney
Attilio Lombardo, "Popeye". Come "Braccio di Ferro", il noto marinaio con la pipa in bocca
60 di 99© LaPresse
Attilio Lombardo, "Popeye". Come "Braccio di Ferro", il noto marinaio con la pipa in bocca
Gianni Rivera, "Abatino". Dalla penna di Gianni Brera: "Omarino fragile ed elegante, così dotato di stile da apparire manierato e qualche volta finto"
61 di 99© Bartoletti
Gianni Rivera, "Abatino". Dalla penna di Gianni Brera: "Omarino fragile ed elegante, così dotato di stile da apparire manierato e qualche volta finto"
Massimiliano Allegri, "Acciuga". Il tecnico della Juve: "Avevo 7 anni ed ero magrissimo. A Livorno tutti hanno un soprannome. E io diventai Acciughino"
62 di 99© LaPresse
Massimiliano Allegri, "Acciuga". Il tecnico della Juve: "Avevo 7 anni ed ero magrissimo. A Livorno tutti hanno un soprannome. E io diventai Acciughino"
Sandro Tovalieri, "Il Cobra". Il soprannome dell'ex attaccante di Roma e Bari deriva dal suo innato senso del gol
63 di 99© Bartoletti
Sandro Tovalieri, "Il Cobra". Il soprannome dell'ex attaccante di Roma e Bari deriva dal suo innato senso del gol
Vincenzo Montella, "Aeroplanino". Mimava il volo di un aeroplano dopo ogni gol. "Ero così felice che mi sembrava di volare"
64 di 99
Vincenzo Montella, "Aeroplanino". Mimava il volo di un aeroplano dopo ogni gol. "Ero così felice che mi sembrava di volare"
Andrea Caracciolo, "Airone" per via dell'esultanza a braccia larghe
65 di 99© LaPresse
Andrea Caracciolo, "Airone" per via dell'esultanza a braccia larghe
Garrincha, "Alegria do Povo". Gioia del popolo, così veniva chiamato Manoel Francisco dos Santos
66 di 99
Garrincha, "Alegria do Povo". Gioia del popolo, così veniva chiamato Manoel Francisco dos Santos
Romario, "Baixinho". In portoghese..."Il Piccoletto"
67 di 99
Romario, "Baixinho". In portoghese..."Il Piccoletto"
Pablo Aimar, "El Payaso". Soprannome ("Il Pagliaccio") che si porta dietro sin dai primi anni
68 di 99
Pablo Aimar, "El Payaso". Soprannome ("Il Pagliaccio") che si porta dietro sin dai primi anni
Roberto Baggio, "Divin Codino". Una delle acconciature più famose della storia del calcio
69 di 99
Roberto Baggio, "Divin Codino". Una delle acconciature più famose della storia del calcio
Edmundo, "O Animal". Il soprannome gli venne dato da un telecronista brasiliano che chiamava così il giocatore che risultava essere il migliore in campo
70 di 99
Edmundo, "O Animal". Il soprannome gli venne dato da un telecronista brasiliano che chiamava così il giocatore che risultava essere il migliore in campo
Eusebio, "Pantera Nera". La leggenda portoghese era chiamata così per la magnificenza mostrata in campo e per il colore della pelle
71 di 99
Eusebio, "Pantera Nera". La leggenda portoghese era chiamata così per la magnificenza mostrata in campo e per il colore della pelle
Alfredo Di Stefano, "La Saeta Rubia". La gloria del Real era soprannominata "La Freccia Bionda" per la velocità d'azione e per il colore dei capelli
72 di 99
Alfredo Di Stefano, "La Saeta Rubia". La gloria del Real era soprannominata "La Freccia Bionda" per la velocità d'azione e per il colore dei capelli
Alvaro Recoba, "El Chino" per via dei tratti del volto simili a quelli orientali
73 di 99© LaPresse
Alvaro Recoba, "El Chino" per via dei tratti del volto simili a quelli orientali
Marco Van Basten, "Il Cigno di Utrecht". Movenze regali che hanno consegnato alla storia l'ex attaccante del Milan
74 di 99
Marco Van Basten, "Il Cigno di Utrecht". Movenze regali che hanno consegnato alla storia l'ex attaccante del Milan
Dejan Savicevic, "Genio". Non bisogna neanche spiegare il perché
75 di 99© Lapresse
Dejan Savicevic, "Genio". Non bisogna neanche spiegare il perché
Gheorghe Hagi, uno dei più grandi numeri 10 della sua generazione. "Il Maradona dei Carpazi"
76 di 99
Gheorghe Hagi, uno dei più grandi numeri 10 della sua generazione. "Il Maradona dei Carpazi"
Gigi Meroni, "La Farfalla Granata". Giocate e dribbling che gli valsero questo soprannome
77 di 99
Gigi Meroni, "La Farfalla Granata". Giocate e dribbling che gli valsero questo soprannome
Ronaldo, "Il Fenomeno". Uno dei giocatori più forti della storia del calcio
78 di 99© WMP / LAPRESSE
Ronaldo, "Il Fenomeno". Uno dei giocatori più forti della storia del calcio
Diego Forlan, "El Cacha". Chiamato così per la somiglianza con la strega Cachavacha dei cartoni sudamericani
79 di 99© EPA
Diego Forlan, "El Cacha". Chiamato così per la somiglianza con la strega Cachavacha dei cartoni sudamericani
Julio Ricardo Cruz, "El Jardinero". Campione per caso dato che agli inizi curava il prato dello stadio
80 di 99
Julio Ricardo Cruz, "El Jardinero". Campione per caso dato che agli inizi curava il prato dello stadio
Enzo Francescoli, "Il Principe". È lo stesso soprannome che più tardi adotterà Milito per via della somiglianza con l'uruguaiano
81 di 99
Enzo Francescoli, "Il Principe". È lo stesso soprannome che più tardi adotterà Milito per via della somiglianza con l'uruguaiano
Juan Sebastian Veron, "La Brujita". Il padre era "La Bruja" (la strega)
82 di 99© ANSA
Juan Sebastian Veron, "La Brujita". Il padre era "La Bruja" (la strega)
Emerson, soprannominato "Il Puma" per i movimenti felini nel catturare il pallone
83 di 99
Emerson, soprannominato "Il Puma" per i movimenti felini nel catturare il pallone
Javier Saviola, "El Conejo" per la grandezza degli incisivi
84 di 99
Javier Saviola, "El Conejo" per la grandezza degli incisivi
Pelé, "O Rei"...del calcio
85 di 99© EPA
Pelé, "O Rei"...del calcio
Cafu, "Il Pendolino" della fascia destra
86 di 99© Getty Images for Laureus
Cafu, "Il Pendolino" della fascia destra
Alessandro Del Piero, "Pinturicchio". Soprannome che gli diede Gianni Agnelli "per l'estetica, per il modo di giocare"
87 di 99© ANSA
Alessandro Del Piero, "Pinturicchio". Soprannome che gli diede Gianni Agnelli "per l'estetica, per il modo di giocare"
Julio Baptista, "La Bestia" per le notevolissime doti fisiche
88 di 99
Julio Baptista, "La Bestia" per le notevolissime doti fisiche
Claudio Lopez, "El Piojo". Veniva chiamato così, "il pidocchio", già ai tempi delle giovanili con l'Estudiantes. Giocava spesso con ragazzi più grandi di lui
89 di 99
Claudio Lopez, "El Piojo". Veniva chiamato così, "il pidocchio", già ai tempi delle giovanili con l'Estudiantes. Giocava spesso con ragazzi più grandi di lui
Walter Samuel era "The Wall", il muro della difesa
90 di 99
Walter Samuel era "The Wall", il muro della difesa
Alessandro Altobelli, "Spillo" per la sua struttura longilinea
91 di 99
Alessandro Altobelli, "Spillo" per la sua struttura longilinea
David Beckham, "Spice Boy". Deve questo soprannome al suo matrimonio con Victoria Adams
92 di 99
David Beckham, "Spice Boy". Deve questo soprannome al suo matrimonio con Victoria Adams
Giuseppe Bergomi, "Lo Zio". Gli sarebbe stato affidato da Gianpiero Marini perché sembrava più maturo dei compagni che erano più grandi di lui
93 di 99
Giuseppe Bergomi, "Lo Zio". Gli sarebbe stato affidato da Gianpiero Marini perché sembrava più maturo dei compagni che erano più grandi di lui
Antonio Chimenti, "Zucchina". Il nomignolo nacque da un'idea di Totti durante gli anni a Roma
94 di 99
Antonio Chimenti, "Zucchina". Il nomignolo nacque da un'idea di Totti durante gli anni a Roma
René Higuita, "El Loco". La parata dello scorpione lo elesse a...pazzo. Stesso soprannome di Marcelo Bielsa
95 di 99© EPA
René Higuita, "El Loco". La parata dello scorpione lo elesse a...pazzo. Stesso soprannome di Marcelo Bielsa
Angelo Peruzzi era "Tyson" per via della stazza imponente
96 di 99© ANSA
Angelo Peruzzi era "Tyson" per via della stazza imponente
Gianfranco Zola divenne "Magic Box" durante gli anni al Chelsea
97 di 99© ANSA
Gianfranco Zola divenne "Magic Box" durante gli anni al Chelsea
Roberto Sosa, "El Pampa". Chiamato così perché proviene da Santa Rosa, una città delle pampas argentine
98 di 99
Roberto Sosa, "El Pampa". Chiamato così perché proviene da Santa Rosa, una città delle pampas argentine
Antonio Cabrini era "Bell'Antonio", il ragazzo che tutte volevano sposare
99 di 99
Antonio Cabrini era "Bell'Antonio", il ragazzo che tutte volevano sposare

Commenti