/

Reggiana - Pordenone

Serie B · 35ª giornata

Reggiana
Reggiana
  • A. Ajeti, 56'
Pordenone
Pordenone
    1 - 0
    Finita
    Serie B - 01.05.2021
    MAPEI Stadium - Città del Tricolore

    Arbitro Fabio Maresca
    Reggiana
    1 - 0
    Finita
    Pordenone
    Grazie per aver seguito con noi la diretta di questo match, arrivederci al prossimo turno di Serie B!
    Si torna già in campo martedì per la terz'ultima giornata di campionato. Per la Reggiana altro incrocio decisivo contro il Pescara in trasferta, mentre il Pordenone, tornato invischiato nella lotta salvezza, se la vedrà contro la Salernitana in piena corsa playoff.
    Per la Reggiana una vittoria frutto del sacrificio, in particolare dopo l'espulsione di Yao. Prima del rosso, la squadra di Alvini è riuscita tra la fine del primo e l'inizio del secondo tempo ad attaccare con più lucidità e trovare poi il gol decisivo, chiudendosi poi nella propria area di rigore a difendere il risultato. Per il Pordenone di mister Domizzi, invece, rimane il rammarico di non aver concretizzato le buone partenze nelle due frazioni, il maggior possesso palla per lunghe fasi della sfida e il vantaggio di un uomo.
    Al Mapei Stadium la Reggiana torna a sperare nella salvezza grazie al gol di Ajeti. Basta un suo gol in avvio di secondo tempo e una prestazione di grande sofferenza di squadra per portarsi a casa tre punti preziosi per queste ultime partite del campionato. Un successo che la squadra granata ha rischiato di sprecare per l'espulsione di Yao e nella reazione d'orgoglio del Pordenone, il quale ha sfiorato il gol con Butic nella ripresa e le continue iniziative sfruttando la superiorità numerica.
    90'+5'
    L'arbitro fischia tre volte: la Reggiana torna a vincere in casa e si aggiudica la sfida salvezza contro il Pordenone!
    90'+3'
    Giallo per Espeche: scivolata in ritardo su Scavone a centrocampo.
    90'+2'
    Ciurria in controllo della palla parte dal limite dell'area e s'allarga a sinistra, viene contrastato da Libutti e l'attaccante avversario cade a terra; ma per l'arbitro è tutto regolare.
    90'
    Saranno quattro i minuti di recupero alla fine del match: nervosismo al massimo ora nelle panchine e nei protagonisti in campo.
    90'
    Ci provano i neroverdi con cross e incursioni dai lati corti dell'area, ma la Reggiana chiude tutti i varchi e spazza via il pallone il più lontano possibile.
    86'
    Sostituzione per Alvini: scende Rossi ed entra Espeche. Ai suoi il mister granata chiede copertura e possesso palla!
    84'
    È assedio Pordenone: due volte di recente con Butic ha mancato il pari, ma la squadra neroverde sta pressando gli avversari nella propria metà campo!
    83'
    Cartellino giallo per Rozzio: proteste eccessive del giocatore nei confronti dell'arbitro Maresca.
    82'
    BUTIC! Ancora Falasco a sinistra lascia partire una palla coi giri giusti per la testa di Butic, bravissimo a colpire il pallone verso il secondo palo ma Venturi vola in tuffo e para!
    81'
    Nuovo cambio per Domizzi: fuori Calò, dentro Scavone.
    81'
    AJETI! Su una ripartenza improvvisa della Reggiana, il difensore si era lanciato in progressione su un vantaggio concesso dall'arbitro, ma poi il guardalinee alza la bandierina.
    78'
    BUTIC SFIORA IL GOL! Bel lancio di Falasco dalla sinistra verso il centro dell'area avversaria, dove s'inserisce Butic e con una girata pericolosissima, tocca la palla mandandola fuori di pochissimo dal secondo palo! Pordenone ad un passo dal pari!
    76'
    Ultimo quarto d'ora più eventuale recupero al termine della partita: il Pordenone attacca ormai da diversi minuti ma senza trovare lo spunto decisivo, mentre la Reggiana sta cercando di rallentare il gioco e tenere il pallone lontano dalla propria porta.
    75'
    Insiste il Pordenone, stavolta con un cross di Falasco dalla sinistra ma il passaggio è troppo lungo per tutti.
    73'
    Cambio anche nelle fila neroverdi: esce Misuraca ed entra Butić a dare maggior peso in attacco.
    72'
    ... mentre in attacco Zamparo esce per l'ingresso di Ardemagni.
    71'
    ... così come scende Radrezza in favore di Muratore...
    71'
    Tre sostituzioni per Alvini: toglie un propositivo Laribi ed entra Kirwan...
    69'
    Altro cross lungo di Berra dalla destra per il tentativo di Musiolik sul secondo palo; la deviazione dell'attaccante però è imprecisa e palla sul fondo.
    66'
    Continua a rimanere in avanti il Pordenone: fatica tantissimo la Reggiana ad uscire palla al piede dalla propria metà campo.
    63'
    Torna a spingere con forza il Pordenone: i neroverdi continuano a creare pericoli dai calci piazzati con Calò e le incursioni delle mezzali.
    62'
    Corre subito ai ripari Alvini: toglie Lunetta ed inserisce Gyamfi in difesa.
    61'
    Cambia qualcosa anche mister Domizzi: scende Zammarini ed entra Mallamo in avanti.
    61'
    ESPULSO YAO! Ingenuità di Yao su Magnigno, che subisce un pestone a palla lontana dal giocatore granata: per Maresca è inevitabile il secondo cartellino giallo! Reggiana in dieci uomini per mezz'ora di gioco!
    58'
    Prova a darsi una scossa ora il Pordenone, ma la Reggiana ora gioca con maggior sicurezza.
    56'
    GOL! REGGIANA - Pordenone 1-0! Ajeti! È avanti la Reggiana! Sul calcio d'angolo battuto da Radrezza, svetta in area Rozzio e colpisce il palo, sulla ribattuta è svelto il difensore a ribattere la palla in rete!
    55'
    LARIBI! Conclusione lenta a giro ma insidiosa del trequartista servito da un tacco volante di Zamparo, vola Perisan a toccarla e deviarla in angolo!
    53'
    Nuovo corner per il Pordenone: sempre Calò, stavolta, cerca di servire il pallone sul primo palo ma Varone chiude la traiettoria.
    50'
    Calcio di punizione per la Reggiana dalla sinistra, parte Radrezza con il sinistro a cercare una traiettoria corta, ma Rozzio non riesce a girare il pallone quanto basta mandandolo sul fondo.
    48'
    SALVATAGGIO DI VENTURI! Sugli sviluppi di un calcio d'angolo, il pallone arriva a Musiolik, bravo a saltare più in alto del difensore e a sfiorare il gol del vantaggio per la parata a terra del portiere!
    46'
    VIA AL SECONDO TEMPO! Nessun cambio all'intervallo, a muovere il pallone stavolta è il Pordenone.
    Partita tesa ed equilibrata tra Reggiana e Pordenone. Sono però i padroni di casa ad aver sfiorato un gol pesantissimo, prima con Zamparo e poi soprattutto con Lunetta nella seconda metà della prima frazione di gioco. Infatti gli ospiti hanno gestito con tranquillità il tempo e il pallone per larghi tratti, ma senza creare particolari occasioni da rete. I granata, invece, dopo un avvio iniziale di costruzione nella metà campo avversaria, hanno cominciato ad aumentare il proprio ritmo ma senza sbloccare il risultato.
    45'
    L'arbitro fischia due volte e manda le squadre negli spogliatoi. Non c'è recupero: all'intervallo è ancora in parità la sfida tra Reggiana e Pordenone!
    44'
    Parte Calò dal punto di battuta del corner: cross e controcross dalla sinistra verso l'area granata, ma nessun neroverde riesce a deviare la palla in porta.
    43'
    Altro calcio di punizione per i friulani: Calò lascia partire un passaggio lungo verso Musiolik, il quale riesce a trovare una deviazione di Yao e dunque calcio d'angolo.
    40'
    Buon momento ora per la squadra emiliana: Rossi aveva pescato bene Zamparo con una palla lunga rasoterra, ma il compagno era oltre la linea dell'ultimo difensore.
    37'
    LUNETTA SI DIVORA IL GOL! Errore sottoporta dell'attaccante granata! Radrezza in possesso palla sulla trequarti, s'inventa un filtrante illuminante a tagliare la difesa neroverde per il compagno, che esegue bene il movimento ma calcia poi malissimo con la punta del piede!
    36'
    Alla battuta parte Calò: nuovo cross morbido verso l'area piccola, non ci sono pericoli per la difesa avversaria.
    35'
    Cartellino giallo per Yao: intervento decisamente in ritardo su Ciurria. Calcio di punizione dal lato corto di destra dell'area di rigore.
    34'
    Spingono i granata la Reggiana sulla destra, con Laribi libero di crossare due volte verso il centro dell'area di rigore neroverde. Ma nessuno dei suoi compagni riesce a deviare in rete.
    31'
    ZAMPARO! Prima occasione per la Reggiana! Lunetta sulla sinistra riesce a servire Radrezza, il quale verticalizza subito per il compagno in posizione sul filo del fuorigioco, entra in area e conclude con la punta, para in due tempi Perisan!
    28'
    Corre Berra sulla destra e cerca di entrare in area dal lato corto, ma Yao riesce a fermarlo in modo regolare.
    25'
    Si affaccia la Reggiana ancora con un cambio di lato per Laribi, che parte a destra e prova ad accentrarsi al limite dell'area prima di calciare, trovando però il muro della difesa avversaria.
    22'
    Calcio di punizione per il Pordenone: parte Calò e crossa il pallone verso il centro dell'area, ma la retroguardia emiliana allontana e prova a ripartire in contropiede.
    19'
    Ci prova ancora il Pordenone con Zammarini, prendendo palla sulla trequarti e sistemandosela sul destro per una conclusione di collo pieno; il tiro però è largo di molto dalla porta.
    16'
    PORDENONE VICINO AL GOL! Azione convulsa dei neroverdi iniziata con un traversone dalla destra di Berra, in area c'è il tocco di Zammarini a pescare Misuraca, rapido a rimetterla al centro per il compagno mandando in difficoltà la difesa granata. Ma l'arbitro poi ferma tutto per fuorigioco sul passaggio iniziale del Pordenone.
    13'
    Prova la Reggiana a manovrare la palla sulla destra, con Laribi che riesce in qualche modo ad appoggiarla al centro dell'area per Lunetta, ma quest'ultimo non riesce a controllarla e la difesa neroverde recupera senza problemi.
    10'
    Sono trascorsi i primi dieci minuti di gioco di una partita finora molto tattica; non ci sono stati ancora tiri in porta, perché entrambe le squadre hanno paura di concedere spazi invitanti agli avversari.
    6'
    Il Pordenone cerca di affacciarsi all'area avversaria con la costruzione dal basso e passaggi corti, mentre la Reggiana cerca il cambio di gioco e l'inserimento alle spalle di Laribi.
    3'
    Non forzano la giocata i calciatori in campo in questi primi minuti di partita; fase di studio spesso interrotta dai continui falli.
    1'
    FISCHIO D'INIZIO! È cominciata Reggiana - Pordenone! Primo pallone mosso dai padroni di casa, ospiti in completo verde da trasferta.
    Le squadre fanno il loro ingresso sul terreno di gioco, insieme alla terna arbitrale. Campo in buone condizioni e clima primaverile nonostante il cielo è nuvoloso.
    I PRECEDENTI DELLA SFIDA - Sono 4 i precedenti ufficiali a Reggio Emilia tra le due formazioni, con bilancio di 2 vittorie granata (ultima 1-0 nella serie C 2017/18), 1 pareggio (0-0 nella serie C 2016/17) e 1 successo esterno (4-1 nella serie C 2015/16). Neroverdi a secco in casa della Reggiana da 208 minuti. All'andata finì 3 a 0 per i Ramarri.
    REGGIANA E PORDENONE, TRE PUNTI FONDAMENTALI - La sfida di oggi è di importanza capitale per le due squadre: infatti una vittoria può significare tantissimo per le prossime partite. Ma gli emiliani sono una delle due squadre più battute del campionato (19 match), insieme alla Virtus Entella, e non vincono in casa da cinque partite. Ma i friulani non se la passano bene in trasferta; sono reduci da 6 sconfitte esterne di fila e non vanno a punti lontano da casa dal 9 febbraio scorso, 3-1 a Ferrara, sulla Spal.
    Sarà Fabio Maresca della sezione di Napoli ad arbitrare la partita.
    Il prezioso pareggio contro il Pisa nel recupero della 30a giornata costringe mister Domizzi a compiere delle rotazioni. In difesa cambiano i centrali: fuori Barison e Camposese, dentro Vogliacco e Bassoli. Calò in regia invece di Scavone, mentre in attacco Musiolik affianca Ciurria. Squalificati: Barison. Indisponibili: Morra, Finotto.
    Passata la beffa allo scadere contro la Reggina, il tecnico Alvini deve rinunciare a Kargbo squalificato. Così ruotano gli uomini granata: Laribi gioca alle spalle dell’unica punta Zamparo, mentre in mezzo al campo c’è Radrezza mezzala al posto di Muratore e sulla fascia sinistra Lunetta. Squalificati: Kargbo. Indisponibili: Costa, Del Pinto, Mazzocchi.
    Così scenderà in campo invece il PORDENONE (4-3-1-2): Perisan - Berra, Vogliacco, Barison, Falasco - Magnino, Calò, Misuraca - Zammarini - Musiolik, Ciurria. A disposizione: Bindi, Fasolino, Chrzanowski, Camporese, Stefani, Dall’amo, Scavone, Casa, Rossetti, Biondi, Butic. All. Maurizio Domizzi.
    Queste sono le scelte dei due allenatori per questa delicata sfida, a cominciare dalla REGGIANA (3-5-1-1): Venturi - Ajeti, Rozzio, Yao - Libutti, Varone, Rossi, Radrezza, Lunetta - Laribi - Kargbo. A disposizione: Cerofolini, Martinelli, Espeche, Gyamfi, Kirwan, Zampano, Pezzella, Muratore, Cambiaghi, Ardemagni, Siligardi. All. Massimiliano Alvini.
    Al Mapei Stadium di Reggio Emilia sfida col brivido per la salvezza. Inizia il rush finale del campionato dopo lo stop per i recuperi, con il Pordenone a +4 dai playout e la Reggiana in zona retrocessione con 31 punti. I granata hanno bisogno della vittoria per tenere vive le proprie speranze di rimanere in categoria, mentre i neroverdi cercano un successo per la continuità e la tranquillità, allontanarsi dalla bagarre di fondo classifica.
    Buon pomeriggio e benvenuti alla diretta scritta di Reggiana - Pordenone, partita della trentacinquesima giornata del campionato di Serie B 2020 - 2021.

    Commenti

    Loading...