Coronavirus, Roman Reigns rinuncia a WrestleMania

Il wrestler l'anno scorso si era dovuto fermare per combattere (e sconfiggere) la leucemia e adesso non vuole correre rischi: "Ci sono cose più importanti"
Coronavirus, Roman Reigns rinuncia a WrestleMania
4 min
TagsWWEwrestlingWrestlemania

ORLANDO (Florida) - Anche se l'ufficialità arriverà probabilmente venerdì sera, quando nella puntata di SmackDown la storyline della WWE metterà fuori dai giochi Roman Reigns (e porterà quasi sicuramente Braun Strowman al suo posto di fronte a Goldberg, nel match con in palio l'Universal Championship), oggi è arrivato il primo vero spoiler di WrestleMania 36. A darlo è stato proprio lo stesso atleta di origini samoane, Leati Joseph Anoa'i (questo il suo vero nome). Per lui sarebbe stata la grande occasione di tornare campione del mondo e riprendersi quel titolo che aveva lasciato vacante il 22 ottobre 2018, con tanto di annuncio scioccante in diretta televisiva con il quale comunicava di doversi fermare per intraprendere una battaglia molto più importante, quella contro la leucemia. Quella sfida l'ha vinta, appena quattro mesi dopo Reigns è tornato sul ring, ricominciando un processo graduale che lo aveva portato ad avere l'opportunità di riprendersi la sua cintura nell'appuntamento dell'anno per il mondo del wrestling. Uno show che si terrà sabato e domenica a Orlando (Florida) e che per via della pandemia del coronavirus si terrà a porte chiuse.

WWE Royal Rumble 2020: i trionfi di Drew McIntyre e Charlotte Flair
Guarda la gallery
WWE Royal Rumble 2020: i trionfi di Drew McIntyre e Charlotte Flair

WrestleMania, Roman Reigns non ci sarà

Per Roman Reigns sarebbe stata la chiusura di un cerchio, ma l'esperienza di vita vissuta poco più di un anno fa impone di avere più attenzione. Per questo The Big Dog ha preferito chiamarsi fuori e non correre rischi, annunciandolo con un video sul suo profilo Instagram: "Per tutti i miei fan, mi dispiace non aver potuto competere quest'anno a WrestleMania, di non aver messo su uno show ed avervi intrattenuti. Ma alcune cose a volte sono più importanti e ho dovuto fare una scelta per me e la mia famiglia. In ogni caso, voi già lo sapete. Sono arrivato a Orlando e ho dovuto prendere una decisione. Questo non toglie nulla a ciò che ho fatto e a quello che farò. Adoro ancora tutto questo. Adoro ancora il wrestling professionistico, lo sport entertainment. Adoro stare sul ring. È un po' strano con nessuno che ti guarda, nessuno nell'arena. Ma sono pronto per tornare al lavoro. E mi sto solo prendendo questo tempo, questo poco di tempo che abbiamo, per rinforzarmi all'esterno e avvicinarmi il più possibile a perfezionarmi dentro".

WWE Elimination Chamber 2020: l'apparizione di Undertaker, dominio Shayna
Guarda la gallery
WWE Elimination Chamber 2020: l'apparizione di Undertaker, dominio Shayna

WWE, Triple H comprende la scelta

La WWE ha chiaramente accettato la scelta di Roman Reigns, come spiegato a Espn dal vicepresidente esecutivo Triple H: "Sapete, ci sono vari talenti, e non voglio entrare nei dettagli di WrestleMania perché è un evento da non perdere. Non vogliamo correre più rischi del dovuto e tutti i talenti sono coinvolti per scelta volontaria. Se non vogliono far parte di tutto questo, se sentono che c’è un rischio, per qualunque motivo, che sia per loro stessi o per qualcuno che li circonda, non devono stare qui. Lo stesso con il nostro staff e tutti gli altri. Non vogliamo rischiare. Con Roman, che ha già una condizione preesistente che lo renderebbe più esposto, è comprensibile. C’è stato qualcuno che ha avuto problemi o ha scelto di non essere qui, ma comunque noi ci saremo”.

Wrestling WWE, gli highlights di Super ShowDown 2020
Guarda il video
Wrestling WWE, gli highlights di Super ShowDown 2020


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti